Uno studio dimostra: il reggiseno alle donne non serve

Schermata 2013-04-12 a 13.51.25

Donne liberatevi dai reggiseni: l’indumento, che per anni vi hanno detto di indossare perchè sostiene le vostre bellezze e respinge la forza di gravità, in realtà non serve a niente. Sono i risultati di uno studio francese, secondo il quale i seni non ottengono alcun beneficio dall’indumento intimo e le donne farebbero meglio a non indossarlo. Il professore Jean-Denis Rouillon dell’Università di Besancon – scrive il Telegraph – ha studiato per 15 anni l’anatomia di 330 donne, prima di arrivare alla conclusione radicale che il reggipetto è una “falsa necessità”.

“A livello medico, fisiologico, anatomico, il seno non ottiene alcun beneficio dalla negazione della gravità”, ha spiegato Rouillon, secondo il quale i seni nelle donne che non utilizzavano l’indumento intimo erano più sodi nelle signore senza reggiseno, le quali non soffrivano di mal di schiena più delle altre. Il professore sportivo ha sottolineato inoltre che i seni diventano dipendenti dal reggiseno una volta che si comincia a usarlo, perchè i muscoli di sostegno sono meno utilizzati e si indeboliscono prima.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Castro inaugura scuola e dedica canzone a Chavez

Next Article

Scienziati vicini a scoprire il gene della pigrizia

Related Posts
Leggi di più

Giro di vite sui baby influencer: certificazione per accedere ai social e stop alla gestione dei profitti da parte dei genitori

Il Tavolo tecnico sulla tutela dei diritti dei minori nel contesto dei social network sta preparando un documento da presentare alla ministra Cartabia per cercare di dotare di nuove regole la "giungla" che riguarda i minori in rete. L'esempio da seguire è quello della Francia che ha approvato da poco tempo una legge ad hoc.
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".