Lavoro e Stage

3435 posts
NABA
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.
Leggi di più

Il paradosso degli ITS: l’80% degli studenti trova subito un lavoro ma gli iscritti sono ai minimi termini

Gli Istituti Tecnici Superiori continuano a non attrarre studenti: gli iscritti sono meno di 20mila mentre quelli all'università viaggiano attorno ai 1,7 milioni. Eppure il tasso di occupabilità per chi sceglie questo percorso di studio è davvero molto alto. Per invertire questa tendenza il PNRR stanzia 1,5 miliardi in cinque anni.
Leggi di più

Cercasi laureati disperatamente: le aziende non riescono a coprire 240mila posti di lavoro. Ingegneri elettrotecnici ed esperti informatici i profili introvabili

Ingegneri elettrotecnici, esperti informatici, progettisti e amministratori di sistemi, analisti e progettisti di software, tecnici della produzione manifatturiera: sono questi alcuni dei profili di laureati più richiesti ma che le aziende italiane faticano a trovare sul mercato del lavoro. A dirlo sono i dati di Unioncamere-Anpal e Almalaurea che certificano come l'Italia non sia ancora riuscita a colmare il vuoto dei laureati nelle discipline STEM.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, si va verso un giro di vite sui tirocini in azienda: “Serve una verifica su quanti si trasformano in un contratto”

Vanno avanti in Commissione al Senato le audizioni per mettere a punto una più stretta regolamentazione dell'accesso dei più giovani al mercato del lavoro. Dopo le tragiche morti di Giuseppe Lenoci e Lorenzo Parelli l'obiettivo è quello di evitare che stage o tirocini siano utilizzati come escamotage per aggirare le norme sui contratti.
Leggi di più

Brunetta, un’altra bordata contro lo smart working: “Basta far finta di lavorare da casa”

Il ministro della Pubblica amministrazione ancora una volta contro il lavoro agile e a distanza. "Tranne rarissime eccezioni chi sta a casa con il cellulare appoggiato alla bottiglia di latte fa solo finta di lavorare da remoto". Ira dei sindacati: "Parole gravi e inaccettabili. Smart working ha permesso di non bloccare il Paese durante la pandemia".