Massimo Lopez è la nuova voce di Homer Simpson

voce di homer simpson

Homer Simpson ha una nuova voce. Dopo la scomparsa dello storico doppiatore Tonino Accolla, lo scorso 14 luglio, la scelta è caduta su Massimo Lopez.

Un’eredità pesantissima quella che il comico e attore, ex membro del Trio con Anna Marchesini e Tullio Solenghi, dovrà sostenere: per 23 anni, infatti, Tonino Accolla è stato la voce di Homer Simpson rendendolo una sorta di idolo proprio grazie alla caratterizzazione del suo timbro vocale.

Sarà molto difficile per Massimo Lopez riprodurre i vari “D’oh” o le risate di Homer e tutte quelle intonazioni con cui il personaggio, e con lui Tonino Accolla, è entrato nel cuore di milioni di telespettatori.

Tuttavia, quella di Homer, non è la prima voce storica dei Simpson a dover cambiare “timbro”: negli anni precedenti, infatti, Ilaria Stagni, corde vocali di Bart, e Liù Bosisio, voce di Marge e delle sorelle Patty e Selma, non avevano rinnovato il loro contratto con Mediaset e 20th Century Fox, per non aver accettato un taglio del 75% sul loro contratto precedente.

Tutti in attesa allora della prossima stagione, la 24 esima della fortunatissima serie, per vedere che effetto farà sentire Homer con una voce tutta nuova.

Total
0
Shares
1 comment
Lascia un commento
Previous Article

Studenti accusano malori all'ingresso in aula: il primo caso di allergia alla scuola?

Next Article

Tragedia negli USA: ricercatrice italiana uccisa durante un litigio familiare

Related Posts
Leggi di più

Giro di vite sui baby influencer: certificazione per accedere ai social e stop alla gestione dei profitti da parte dei genitori

Il Tavolo tecnico sulla tutela dei diritti dei minori nel contesto dei social network sta preparando un documento da presentare alla ministra Cartabia per cercare di dotare di nuove regole la "giungla" che riguarda i minori in rete. L'esempio da seguire è quello della Francia che ha approvato da poco tempo una legge ad hoc.
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".