La Ferrari del futuro? La disegnano gli studenti

Come sarà la Ferrari del futuro? Questo il tema alla base del contest Top Design School Challenge lanciato dalla casa automobilistica di Maranello e che quest’anno ha visto trionfare il progetto di una scuola di design di Valenciennes, in Francia, elaborato e realizzato da 6 studenti transalpini.
Il bolide progettato dai ragazzi vincitori si chiama “Manifesto”, ha una linea avveniristica, è nero con alcuni richiami al classico rosso Ferrari: “Manifesto ha convinto per la completezza del lavoro svolto e la capacità da parte degli studenti di avere una visione completa della vettura tra esterno, interno e meccanica”, hanno spiegato i giurati, tra cui il campione del mondo e pilota di F1 Sebastian Vettel e il designer Paolo Pininfarina.
Una menzione speciale è andata anche al progetto «FL», dedicato esclusivamente agli interni. È stato realizzato da Roman Egorov, della Hochschule Pforzheim, in Germania. La motivazione: “Lo studente è riuscito a caratterizzare con un linguaggio non convenzionale l’interno di una Ferrari integrando e ripensando l’interfaccia uomo/macchina”.
In gara anche altri progetti, tutti realizzati anche in forma di modello in scala oltre che come progetto grafico. Qui sotto trovate le immagini di Manifesto, la Ferrari del 2040, e quelle di alcuni dei progetti più interessanti.
160031-car-Ferrari-concorso-design-GranPremio_Manifesto_Barthly-Kalyvianakis-Gervex-Oleksiak-Epinat-Stock_Image1-500x325
ferrari-manifesto-progetto-vincitore-del-top-design-school-challenge-118169
ferrari-manifesto-progetto-vincitore-del-top-design-school-challenge-118165
ferrari-manifesto-concept
ferrari-manifesto-progetto-vincitore-del-top-design-school-challenge-118171
busreXj
future-ferrari-manifesto-09
ferrari-concept-8

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Napoli, ecco come partecipare al coro più grande del mondo

Next Article

Maturità 2016, simulazione di fisica per la seconda prova. Ma i prof chiedono tempo

Related Posts
Leggi di più

Francia, suicida la star dei social MavaChou: travolta dagli insulti dei fan dopo la separazione dal marito

Maëva Frossard, 32 anni, si è tolta la vita lo scorso 22 dicembre. La procura di Epinal vuole capire se il suo gesto può essere stato una diretta conseguenza degli insulti ricevuti sui social network dove lei aveva costrutito un piccolo impero grazie ai video sulla vita di coppia e consigli per l'acquisto con l'ex marito. La situazione poi è precipitata dopo la loro separazione.