Gli esami non finiscono mai: 25 vip dovranno ripetere quello di quinta elementare (ma solo in tv)

Parte domani, martedì 4 gennaio, il nuovo programma di Italia1 che vede protagonisti 25 personaggi noti del mondo del cinema, dello sport e dello spettacolo che dovranno ripetere la licenza elementare. A fare da tutor 12 bambini dai 7 agli 11 anni. Tra i ripetenti Flavia Vento, Lory Del Santo e Vladimir Luxuria. Conduce Nicola Savino.

Venticinque vip a caccia della licenza elementare: è questo il format del nuovo programma tv di Italia1, Back to school, che prenderà il via domani in prima serata. A condurlo Nicola Savino, fresco di guarigione dal Covid, e pronto a tuffarsi in un’altra avventura dopo la condizione di “Le Iene” e “Il giovane old”.

Non sarà però lui a guidare i novelli studenti ma un plotone di 12 bambini, dai 7 agli 11 anni, che cercheranno di guidare nello studio e nell’apprendimento i 25 che per l’occasione verranno battezzati “ripetenti” visto che dovranno ridare l’esame finale di quinta elementare. Esame che dovrà essere superato davanti a una commissione speciale formata da cinque autentici maestri di scuola elementare.

I 25 concorrenti sono esponenti del mondo dello sport, della musica, dello spettacolo, attrici, ma anche influencer, cantati, di un’autentica classe che sarà costretta da Savino a tornare sui banchi di scuola per affrontare un vero esame di quinta elementare. Questi i nomi dei personaggi che si metteranno in gioco: Evaristo Beccalossi, Andrea Lo Cicero, Ignazio Moser, Nicola Ventola, Gianluca Zambrotta, Totò Schillaci. Eleonora Giorgi, Clementino, Random, Vladimir Luxuria, Denis Dosio, Andrea Zelletta, Paola Caruso, Lory Del Santo, Antonella Elia, Jonathan Kashanian, Martina Hamby, Roberta Lanfranchi, Benedetta Mazza, Enzo Miccio, Eleonora Pedron, Giulia Salemi, Maria Teresa Ruta, Scintilla, Flavia Vento.

Gli esaminandi potranno essere “promossi” o “rimandati” alla puntata successiva. Nell’aula magna in cui avrà luogo l’esame saranno invitati anche parenti e amici dei Ripetenti: un pubblico pronto a esprimere le proprie reazioni davanti alle performance, sia successi sia figuracce, degli esaminandi.  Una produzione RTI basata sul format “Back to schooldi RTI, realizzata con Blu Yazmine. La regia è di Cristiano D’Alisera.

Total
26
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Scuola, l'appello dei vescovi a studenti e famiglie: "Scegliete l'ora di religione cattolica. Una materia che fa dialogare"

Next Article

Università in pillole: le novità in legge di Bilancio

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".