Dritti al macello per mancanza d’amore

Oggi si vive una vita sfrenata; si vive per lavorare, non si lavora per vivere. Si tratta di due cose totalmente diverse.

Oggi si vive una vita sfrenata; si vive per lavorare, non si lavora per vivere. Si tratta di due cose totalmente diverse.
Fa pena vedere come andiamo dritti al mattatoio, smarrendo ogni giorno i sani principi e vivendo per materia. Mentre lo spirito muore.
Cresce in noi il vuoto che non viene colmato né dalla droga, né dall’alcool, né dal sesso, e né dal denaro. Manca il nutrimento per il nostro spirito così da renderlo meno duro.
E’ la conseguenza della mancanza di amore e di tenerezza e dell’indifferenza umana
La felicità non é nelle avventure e nel divertimento. La felicità sta nella pace interiore e nella grandezza spirituale. Quando si sente la pace, il perdono e l’amore senza rancori celati. Amicizia disinteressata questa è la felicita.
Bisogna cogliere al volo l’occasione, quando sentiamo a pelle che è quella giusta. In qualunque momento accada. Il nostro intuito non sbaglia. L’ostacolo è la paura e l’insicurezza. Ascolta la tua voce interiore e non lasciarti sfuggire l’occasione.
Tante volte giudichiamo e condanniamo persone innocenti, basandoci sull’apparenza o su pettegolezzi invidiosi.
Se sei intelligenti invece, ti affidi al tuo intuito e alla tua razionalità.
Non basarti su quello che si dice, ma sui fatti.
Prima di giudicare, guarda te stesso e poi, potrai pensare agli altri.
Caridad Cuervo

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Giovani e Onu

Next Article

Salviamo i mezzi di trasporto

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".