Alcol e cibo, alta percentuale di studenti in sovrappeso

Schermata 2013-05-15 a 12.18.54

L’11,6% dei bambini delle scuole elementari e il 10,2% delle bambine hanno un problema di sovrappeso. Dati ancora meno confortanti riguardano gli alunni delle scuole medie: 16,3% dei ragazzi, 17,7% delle ragazze. E’ quanto emerge da un focus su alimentazione a alcol effettuato dal Piano sociale di zona (Psz) Riccia-Bojano e dall’Associazione ”Abc Psy” con il patrocinio dell’Azienda sanitaria regionale (Asrem).

Il progetto ha riguardato 1.300 studenti, 1.500 tra insegnanti e genitori, 14 scuole e 24 comuni della provincia di Campobasso. ”L’indagine – ha spiegato il presidente del Psz ‘Fortore-Matese’, Michaela Fanelli – ha messo in luce la grande diffusione fra i bambini e i ragazzi di abitudini alimentari errate che non favoriscono una crescita armonica e sono fortemente predisponenti all’aumento di peso”.

Un altro dato allarmante riguarda l’uso di alcol: il 64,5% dei ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 14 anni ha dichiarato di aver bevuto bevande alcoliche con il 6% che ha affermato di aver bevuto prima degli 8 anni. ”Il 32,4% – sottolinea Fanelli – dichiara di bere in famiglia e il 30,1% con gli amici”. ”La famiglia quindi consente ai ragazzi di età inferiore a 16 anni di bere dimostrando – conclude – di avere poca consapevolezza dei danni e delle problematiche alcol-correlate. Alla luce di questo scenario, lavoreremo con forza, impegno e costanza per offrire un’adeguata informazione, sensibilizzazione e prevenzione assolutamente necessarie”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Sale, si all'uso moderato, ma non troppo

Next Article

L'abuso di analgesici può causare disfunzioni erettili

Related Posts
Leggi di più

Seggi elettorali, Cittadinanzattiva: “L’88% ancora nelle aule. E la maggior parte dei comuni non vuole spostarli”. L’appello

Le amministrazioni che hanno deciso di continuare a votare nelle scuole lo fanno per diversi motivi. In primis, la mancanza di luoghi pubblici o privati aventi le caratteristiche richieste. Cioè: senza barriere architettoniche, con servizi igienici e spazi per alloggiare le forze dell'ordine e in prossimità dell’elettorato resident