Vitalii Nechaev, 9 anni. Insegna storia all’Università e vince il premio Sciacca

Vitalii Nechayev

Vitalii Nechaev  9 anni ed insegna storia all’Università il vincitore assoluto del premio Sciacca. Vitalii Nechaev, piccolo genio ucraino, sabato sarà a Roma per ritirare il Premio Internazionale.

“Ad appena nove anni di età è un talento dalle straordinarie capacità cognitive, vincitore di numerosi riconoscimenti […]. Grazie alla sua prodigiosa memoria e ad una naturale predisposizione espositiva già tiene lezioni di storia del suo Paese, sostenendo impegnativi dibattiti, presso l’Università Nazionale Bohdan Khmelnytskyy di Cherkasy”. Queste le motivazioni che si leggono nella nota che accompagna la proclamazione.

Vitalii conosce a perfezione la storia della propria regione. E’ una “perla rara” secondo il rettore dell’università in cui il bambino insegna. Date, dettagli, ogni singolo particolare lui lo ricorda e lo trasmette con passione ai suoi studenti.

Il suo sogno è quello di diventare presidente della Repubblica ucraina. Un genio che però, ricorda la mamma, all’età di tre anni neanche parlava ancora.

Sabato, il bimbo prodigio riceverà la caravella, gioiello simbolo del riconoscimento, e una borsa di studio in denaro. Con il suo, saranno consegnati anche altri riconoscimenti.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

LA STORIA: Inbal Pezaro, campionessa paralimpica, torna a camminare grazie alle "gambe robotiche"

Next Article

Studenti e Funamboli occupano l'ex maternità di Bologna: "Basta svendita del nostro patrimonio"

Related Posts
Leggi di più

Francia, suicida la star dei social MavaChou: travolta dagli insulti dei fan dopo la separazione dal marito

Maëva Frossard, 32 anni, si è tolta la vita lo scorso 22 dicembre. La procura di Epinal vuole capire se il suo gesto può essere stato una diretta conseguenza degli insulti ricevuti sui social network dove lei aveva costrutito un piccolo impero grazie ai video sulla vita di coppia e consigli per l'acquisto con l'ex marito. La situazione poi è precipitata dopo la loro separazione.