Settecento anni di Medicina dell’Università degli Studi di Perugia: le celebrazioni in streaming

Settecento anni di Medicina dell’Università degli Studi di Perugia. Giovedì 18 febbraio le celebrazioni in streaming
medicina università perugia

Settecento anni di Medicina dell’Università degli Studi di PerugiaGiovedì 18 febbraio, dalle ore 16, le celebrazioni. L’evento in streaming sul canale Youtube “Studium Generale Perugia”

Giovedì 18 febbraio, a partire dalle ore 16, il Magnifico Rettore, Prof. Maurizio Oliviero, aprirà le celebrazioni per i settecento anni dalla fondazione della Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Perugia.
Il 18 febbraio 1321, infatti, Papa Giovanni XXII emanava la “Litterae Solemnes” con la quale si riconosceva allo Studium la facoltà di addottorare in Medicina i propri studenti. L’antico privilegium, quindi, segna la nascita della Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Perugia, una delle più antiche al mondo.

Saranno presenti alla cerimonia S.E.R. il Cardinale Gualtiero Bassetti, la Presidente della Regione Umbria Avv. Donatella Tesei, il Sindaco del Comune di Perugia Avv. Andrea Romizi, il Sindaco del Comune di Terni Avv. Leonardo Latini e il Prefetto di Perugia Dott. Armando Gradone.


Per garantirne la sicurezza nella più stretta osservanza delle normative vigenti, la cerimonia si svolgerà in presenza limitatamente ai soli invitati. I giornalisti, la comunità accademica e i cittadini potranno pertanto seguire l’evento in streaming sul canale Youtube ufficiale dell’Università degli Studi di Perugia, all’indirizzo: https://www.youtube.com/channel/UCG1u3O5byoWAdFP773sRHBQ

https://www.youtube.com/channel/UCG1u3O5byoWAdFP773sRHBQ
Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Università di Palermo, dall'Ersu borse di studio per 12mila studenti

Next Article

Servizio Civile Universale 2021: prorogato il bando

Related Posts
Leggi di più

Ricerca, online il bando del Ministero per finanziare i progetti di interesse nazionale. Messa: “Pronti 749 milioni di euro”

E' online il bando, finanziato in parte con le risorse del PNRR, che stanzia quasi 750 milioni di euro per lo sviluppo della ricerca italiana. Dei 749 milioni, circa 223 milioni - il 30% del totale - sono destinati a progetti presentati da professori o ricercatori con meno di 40 anni. Il ministro Messa: "Vogliamo incentivare i giovani a sviluppare ambiziosi progetti di ricerca di base".
Leggi di più

Percorsi di studio “transnazionali” e un’unica carta dei diritti per gli studenti: ecco l’università “europea” immaginata dalla ministra Messa

Dopo 23 anni dalla Dichiarazione di Bologna, i ministri europei dell'Università si sono ritrovati a Parigi per ridisegnare il futuro dell'istruzione accademica. La ministra Maria Cristina Messa: "Obiettivo è creare un'offerta transnazionale, internazionalizzando i percorsi di studio e disponendo una carta europea dello studente".