Musei in musica, concerti indie e favole tra gli appuntamenti della settimana a Roma

Giovanni Allevi inaugura la settimana degli appuntamenti della Capitale: il controverso “rottamatore” della musica sinfonica italiana, è sul palco dell’Auditorium Conciliazione il 27 novembre, insieme all’Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova per l’esecuzione del concerto per violino e orchestra scritto da Allevi. Lo statunitense Mark Lanegan è il protagonista della serata di giovedì 29 all’Orion Club di Ciampino, dove presenterà alcuni brani del nuovo disco “Blues Funeral”. L’Orion ospita anche il ritorno della Capitale de Il Teatro degli Orrori, che salirà sul palco il 1 dicembre. All’Acrobax il 30 novembre è di scena la rock band olandese DeWolff, con il loro nuovo progetto “DeWolff IV”.

Il 1 dicembre torna “Musei in Musica”, quarta edizione della kermesse dedicata ad arte e musica: sabato sera, dalle 20 alle 2 di notte, ingresso libero in più di 35 tra musei e altri spazi culturali della Capitale, dal concerto dei Tiromancino alla Pelanda all’omaggio ai Pink Floyd alla Casa dell’Architettura. Alla Interazioni Art Galley di piazza Mattei, Claudio Andreoli espone “Stay hungry, stay foolish”, omaggio a Steve Jobs: un ritratto del guru della Apple appare affiancato alle 12 opere di Andreoli, riprodotto ognuna per 100 volte, giocando sul tema della “Riproduzione riservata ©”. Le mille e più versioni della favola di Cenerentola sono al centro della mostra in programma alla Biblioteca Nazionale di Roma fino al 31 gennaio, a duecento anni dalla pubblicazione della raccolta “Le Fiabe del Focolare” dei fratelli Grimm.

 

 

Fino all’8 dicembre, Vladimir Luxuria è protagonista di “Si sdrai per favore” al Teatro dei Satiri, per affrontare in chiave ironica i problemi della sessualità. Meno comicità e più dramma interiore animano “The Country” con Laura Morante e Gigio Alberti, dal 27 al 16 dicembre al Teatro Eliseo. Per gli amanti del musical e per i fan di uno dei film cult della storia del cinema, dal 29 novembre al 9 dicembre è di scena al Brancaccio la versione musicale di “Frankenstein Junior”, che debutta in anteprima nazionale.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Dino Distefano, un Nobel per le mille idee

Next Article

Chi, quando e dove: la settimana degli eventi a Milano

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".