Lo studente in vacanza che trova il diamante: “Lo userò come souvenir”

Lo studente in vacanza che trova il diamante

Lo studente in vacanza che trova il diamante. «Ero entrato nel parco da non più di dieci minuti e mi stavo guardando intorno. L’ho visto là, proprio sopra il terreno. Aveva un aspetto vetroso ed era molto liscio». Così Michael Dettlaff, 12 anni, ha spiegato ad Abc News come ha fatto a trovare un diamante di 5,16 carati nel Crater of Diamonds State Park, nell’Arkansas, l’unico giacimento di diamanti al mondo aperto al pubblico, dove chiunque può andare e con un po’ di fortuna (tanta) trovare la sua pietra.

Il giovane studente ha trovato una pietra dal valore stimato di 11 mila euro. Ma non è il solo: secondo le statistiche sono 75 mila i diamanti rinvenuti finora. Il più grande nel lontano 1924, quando fu trovata addirittura una pietra di 90 carati.

Michael ha deciso di chiamare il diamante God’s Glory (Gloria di Dio ndr): «Vediamo se c’è la possibilità di tagliarlo e di venderlo come gioiello, se no lo terrò come souvenir», ha spiegato. E noi? Non ci resta che preparare le valigie e mettere in programma una visita nell’Arkansas. Non si sa mai…

RN 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Classifiche dell'Università, ancora polemiche. Carrozza: "Parametri diversi, premiato modello anglosassone"

Next Article

Parkinson, la cura potrebbe essere in una crema antirughe

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".