Le verdure fanno male, ecco perchè

PrimaSezVerdure

Da sempre sono il tormento di tutti i bambini a tavola: ma è ancora vero che le verdure fanno bene? Uno studio del Centro di controllo per le malattie di Atlanta, che ha pubblicato una ricerca sulla rivista Emerging Infectious Diseases, ha affermato che possano anche essere dannose.
Perché?

Secondo gli studiosi i vegetali rientrano tra le prime cause di intossicazione ed infezione. La carne di pollo, poi, svetta in testa alle classifiche degli alimenti che possono causare la morte.

Per quanto riguarda le verdure, la colpa è del norovirus, mentre per il pollame il rischio è quello della salmonella e della listeria, un tipo di batterio che comprende sei specie.

La ricerca ha scoperto che negli Stati Uniti ci sono state 9,6 milioni le persone l’anno che hanno avuto un’intossicazione causata dalle verdure. Il numero di morti, invece, sarebbe stato pari a 1.500.

Spinaci e insalata sono i principali responsabili delle infezioni (23%), seguono i latticini, la frutta e il pollame. I frutti di mare, tradizionalmente guardati con sospetto, sono in basso nella classifica. La loro percentuale è pari al 3,4%.

La classifica degli alimenti che causano la morte varia: al primo posto vi è il pollo con il 19%, seguono i latticini e i pomodori.

AZ

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Arrivano I Pochos, la prima squadra di calcio gay italiana

Next Article

Sesso a scuola, arrestato un bidello

Related Posts
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.