Justin Bieber cacciato dal locale: “Puzzava d’erba”

MUSICA: JUSTIN BIBIER PRESENTA NUOVO ALBUM

Quel tweet “Il peggiore compleanno della mia vita” aveva fatto preoccupare milioni di fan, inquietate dall’umore stranamente nero del loro idolo, Justin Bieber, ma ora il mistero è stato svelato.

Il cantante canadese, che ha appena compito 19 anni, si trovava nel Regno Unito per una serie di concerti e la sera del primo marzo era uscito con gli amici per festeggiare il compleanno. Le cose, però, non sono andate come sperava.Bieber, infatti, è stato cacciato da un locale con il suo gruppo perché puzzava di erba.

L’artista avrebbe dovuto cenare al Mint Leaf, ma una volta nel locale, come scrive LaPresse, è nata una rissa con i buttafuori, che non hanno apprezzato l’inconfondibile odore di marijuana che ha accompagnato l’ingresso di Justin e degli amici. Il ristorante ha rilasciato un comunicato stampa ufficiale per spiegare l’accaduto. Bieber, invece, si è limitato a twittare e non ha voluto spiegare nei dettagli il suo brutto compleanno

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

124 opportunità all'estero per giovani campani

Next Article

Ore in meno a scuola, Profumo chiarisce: "Nessuna decisione è stata presa"

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".