124 opportunità all’estero per giovani campani

campania

Partiranno in 124, alla volta di destinazioni europee come Regno Unito (Inghilterra), Spagna (Canarie e Baleari), Grecia (Creta) e Romania (Mar Nero). Tanti saranno i giovani che si aggiudicheranno le borse di mobilità per tirocini transnazionali della durata di quattro settimane nel settore professionale turistico-alberghiero.

Il progetto Horecasting si propone di migliorare le possibilità occupazionali dei giovani offrendo loro un’esperienza di formazione “on the job” in grado trasferire le competenze realmente richieste dal mercato del lavoro e favorire il successivo inserimento.

Oltre alla residenza sul territorio campano è richiesta un’età compresa tra i 18 e i 30 anni, il possesso di diploma o laurea, la conoscenza di una lingua straniera (inglese, spagnolo), l’inserimento elenco anagrafico Centri per l’Impiego della Regione Campania, non aver partecipato a tirocini nell’ambito del Programma Leonardo Da Vinci, non essere inseriti in percorsi di istruzione superiore (universitaria o post-universitaria), non usufruire contemporaneamente di altre borse di studio o di formazione per lo stesso tirocinio.

Trasferimento a partire da aprile 2013. Avete tempo fino alle ore 17,00 del 7 marzo per presentare le domande di partecipazione da qui:

www.cosvitec.com/calls-e-progetti/leonardo-da-vinci/

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Università italiana fuori dalle classifiche. Ci batte persino la Turchia

Next Article

Justin Bieber cacciato dal locale: "Puzzava d'erba"

Related Posts
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.
Leggi di più

Smart working, dopo giugno solo il 15% delle imprese permetterà il lavoro a distanza in una città diversa dalla sede aziendale

Secondo un'indagine dell'Associazione italiana per la direzione del personale quasi 9 aziende su 10 sono disponibili ad utilizzare il lavoro da remoto dopo la deadline del 30 giugno. Solo il 15% però è disposto a far lavorare gli smartworker nelle loro città di origine. Una scelta che potrebbe penalizzare soprattutto i laureati del sud.