Hitler come un supereroe, bufera su un’università thailandese

hitler supereroe

Hitler supereroe Un grande murale di Adolf Hitler attorniato da super eroi dei fumetti come Superman, Batman e Hulk: a disegnarlo sono stati alcuni studenti thailandesi della prestigiosa universita’ Chulalongkorn per salutare un gruppo di neolaureati.

Il disegno ha suscitato l’immediata protesta del Centro Simon Wiesenthal che si e’ detto “indignato e disgustato” per l’iniziativa. Sul suo sito, l’organizzazione ebraica per i diritti umani ha pubblicato la foto di una studentessa con la toga della laurea che fa il saluto romano davanti al murale del Fuhrer, su cui spicca la scritta “Congratulazioni”.

L’ateneo, da cui esce gran parte della classe dirigente del Paese, si e’ poi scusato esprimendo “profondo rammarico” per l’accaduto e spiegando di aver rivolto un richiamo verbale ai ragazzi che “non erano consapevoli del significato” di quanto fatto.

Oltre alle scuse in lingua thai e in inglese su Facebook, l’universita’ Chulalongkorn si e’ impegnata a vigilare perche’ incidenti simili non si ripetano. In Thailandia, c’era gia’ stato un incidente legato a Hitler: a giugno a Bangkok ha aperto un fast food di pollo fritto che al posto del “colonnello Sanders” fondatore della Kentucky Fried Chicken espone l’immagine del dittatore nazista e sul menu ci sono svastiche e altri simboli nazisti. Inoltre nel settembre 2011 nella scuola superiore di Chiang Mai un gruppo di studenti sfilo’ goliadicamente con uniformi naziste.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Arriva Graph Search, il programma che fa infuriare i navigatori

Next Article

La storia di Vincenzo: non vedente, diplomato con 100 e lode

Related Posts
Leggi di più

Giro di vite sui baby influencer: certificazione per accedere ai social e stop alla gestione dei profitti da parte dei genitori

Il Tavolo tecnico sulla tutela dei diritti dei minori nel contesto dei social network sta preparando un documento da presentare alla ministra Cartabia per cercare di dotare di nuove regole la "giungla" che riguarda i minori in rete. L'esempio da seguire è quello della Francia che ha approvato da poco tempo una legge ad hoc.
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".