Detenuto tenta di evadere ma è così grasso che rimane incastrato

Il piano lo avevano studiato nei minimi dettagli, ma probabilmente uno dei tre detenuti che hanno tentato la figa dal carcere di Ceres in Brasile, non aveva fatto i conti con il suo girovita e così è imasto incastrato nel buco scaato per guadagnare la libertà.

A salvarlo sono stati proprio i poliziotti di cui voleva eludere la sorveglianza.

I fatti qualche giorno fa. Il buco nel muro era stato scavato con il tubo della doccia ma Rafael Valadao arriva solo a metà del percorso salvo poi lanciare delle grida d’aiuto per richiamare l’attenzione dei poliziotti.

Fuga riuscita invece per uno dei suoi due colleghi. L’altro è stato rispedito in cella mentre i carabinieri sono intervenuti a dare man forte agli agenti per liberare il grassone dal buco nel quale era rimasto incastrato

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Lavoro in banca, più assunzioni ma con contratti bloccati

Next Article

Molesta una bambina, scoperto insegnante di inglese

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".