Dario Fo oggi alla Sapienza per ricordare la scomparsa Franca Rame

dario-fo-franca-rame

Dario Fo oggi all’Università La Sapienza – A meno di un anno dalla sua morte, l’Università La Sapienza di Roma conferirà a Franca Rame il dottorato di ricerca alla memoria in Musica e spettacolo; a ritirare l’onorificenza sarà il compagno della scomparsa attrice, Dario Fo.

La cerimonia sarà introdotta dalla prolusione del rettore Luigi Frati, mentre l’allocuzione sarà pronunciata da Marina Righetti, direttore del dipartimento di Storia dell’arte e dello spettacolo. L’elogio di Franca Rame sarà curato da Silvia Carandini, vicecoordinatore del dottorato di Musica e spettacolo.

Nell’ambito della manifestazione sarà inaugurato ufficialmente anche il nuovo portale “Sapienza Digital Library”, oniline dal 21 dicembre. Il portale sarà presentato da Giovanni Solimine, presidente del Sistema bibliotecario Sapienza. “Sapienza Digital Library” nasce da un progetto di ricerca triennale in collaborazione con il Cineca, raccoglie in un unico sistema di deposito digitale e mette a disposizione dell’intera comunità accademica la produzione intellettuale passata e futura della Sapienza, quella già nata digitale (born digital) o tradotta successivamente in formato digitale attraverso un processo di digitalizzazione.

All’interno del portale sarà possibile consultare l’archivio Fo-Rame, voluto e realizzato dalla stessa Franca Rame.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

SCUOLA - Il sottosegretario Galletti: "Uno Stato che non mette in sicurezza si deve vergognare"

Next Article

La classifica delle peggiori Password usate sul Web

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".