Borse per laureati in materie economiche

La Banca d’Italia mette a concorso le borse di studio “Bonaldo Stringher” (3 borse- economia politica), “Giorgio Mortara” (2 borse – analisi dei mercati) e “Donato Menichella” (2 borse – crescita economica) per consentire a giovani laureati in materie economiche, il perfezionamento degli studi all’estero.

La Banca d’Italia mette a concorso le borse di studio “Bonaldo Stringher” (3 borse- economia politica), “Giorgio Mortara” (2 borse – analisi dei mercati) e “Donato Menichella” (2 borse – crescita economica) per consentire a giovani laureati in materie economiche, il perfezionamento degli studi all’estero.

Per l’anno accademico di frequenza dei corsi di perfezionamento verrà erogato (al lordo dell’imposizione fiscale) l’importo di € 24.000 suddiviso in quattro rate. La domanda deve essere presentata entro il termine perentorio delle ore 18:00 dell’11 ottobre 2012 utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito internet della Banca d’Italia. Per tutte le informazioni www.bancaditalia.it.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Curiosity. 2milioni di iPhone5 in 24 ore

Next Article

CoNPAss: le università del Sud non sono di serieB

Related Posts
Leggi di più

Un lavoro da 1.250 euro al mese? I neolaureati dicono no

I dati del 26esimo rapporto di Almalaurea fotografano un cambiamento di esigenze da parte di chi si affaccia, dopo l'università, sul mercato del lavoro: non si è più disposti ad accettare stipendi non ritenuti consoni al titolo di studio ottenuto.