Vandalizzato il murale per Falcone e Borsellino vicino alla Sapienza. Gli studenti: “Un atto vergognoso”

Ritrovata una scritta che deturpa il murale dedicato ai due magistrati simbolo della lotta alla mafia e uccisi nel 1992 in Sicilia. Gli studenti dell’Udu della Sapienza protestano: “Scempio inaccettabile”.

È stato vandalizzato il murale per Falcone e Borsellino in Piazza Bologna, a Roma. “Riteniamo vergognoso che si sia verificato un evento come questo nella nostra città, vicino al nostro ateneo, La Sapienza”, scrivono oggi in un post su Instagram i giovani dell’Unione degli Universitari Sapienza, il sindacato studentesco della Sapienza di Roma.

“Siamo consapevoli di quanto certi messaggi non siano scontati e di quanto anzi sia importante praticare la cultura dell’Antimafia anche e soprattutto nelle Facoltà, ogni giorno– sottolineano gli studenti- Per questo condanniamo con forza questo sfregio e gridiamo ancora più forte tutto il nostro sostegno a chi ogni giorno si batte nel segno di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino” concludono gli studenti della Sapienza. 

Total
1
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Da Bergamo a Palermo cattedre deserte a causa di Omicron: "Un docente su tre oggi è assente"

Next Article

Mai avvolgerla nella plastica o tenerla in tasca: ecco i consigli degli esperti per l'utilizzo della Ffp2: "Se non riceve umidità può durare fino a 40 ore"

Related Posts
Leggi di più

SDA Bocconi tra le prime 7 università al mondo per la formazione dei manager

Pubblicata la Combined Ranking sulla Formazione Manageriale stilata dal Financial Times. L'ateneo milanese si classifica al settimo posto guadagnando per cinque posizioni rispetto alla classifica del 2020. "Premiata la nostra capacità di assicurare il legame e la qualità delle interazioni con le aziende e i partecipanti".