Università Perugia: bandi per 532 Collaboratori, studenti e laureati

L’Università di Perugia ha pubblicato 4 bandi di concorso per 532 risorse da impiegare nell’attività di Collaboratori a tempo parziale presso le sedi di Perugia e Terni. Le selezioni sono riservate a studenti e laureati. Le domande di partecipazione ai concorsi pubblici devono essere presentate entro il 13 febbraio 2019.
I bandi per Collaboratori presso l’Università di Perugia sono rivolti ai candidati in possesso dei seguenti requisiti:
COLLABORATORI STUDENTI
– iscrizione regolare all’a.a. 2018-2019 ai corsi di laurea e ai corsi di laurea magistrale ad anni successivi al primo;
– il numero complessivo degli anni di iscrizione all’Università, sull’attuale carriera, non deve superare di oltre una unità la durata normale del corso al quale lo studente è iscritto per l’a.a. 2018-2019;
– non aver richiesto immatricolazioni sull’attuale carriera con abbreviazione di corso;
– non essere lavoratori dipendenti o autonomi;
– non essere già in possesso del diploma di laurea o altro diploma universitario eccetto quello di laurea triennale, conseguito senza abbreviazioni;
– in relazione al piano di studi seguito nell’a.a. 2017-2018, aver conseguito il quoziente minimo di accesso al concorso pari almeno a 0,5. Il quoziente è determinato dal rapporto tra i crediti acquisiti entro il 31 ottobre 2018 e il totale dei crediti previsti dal piano fino all’anno di corso di iscrizione per l’a.a. 2017-2018. Il calcolo avviene sulla base degli esami superati del piano;
– non essere incorsi in provvedimento disciplinari, né sottoposti a procedimenti per l’applicazione degli stessi;
– non aver rinunciato, né accettato o interrotto una precedente prestazione collaborativa in assenza di giustificati motivi e di formale segnalazione dell’a.a. 2017-2018;
– non essere responsabili di fatti o comportamenti che impediscano la funzionalità delle strutture di assegnazione o non essere venuti meno al codice di comportamento durante lo svolgimento di precedenti prestazioni collaborative.

COLLABORATORI LAUREATI

– Regolare iscrizione al primo anno di un corso di laurea magistrale per l’a.a. 2018-2019;
– non essere lavoratori dipendenti o autonomi;
– essere in possesso della laurea triennale, conseguita senza abbreviazioni di corso, presso l’Università di Perugia;
– non aver rinunciato, né accettato o interrotto una precedente prestazione collaborativa in assenza di giustificati motivi e di formale segnalazione dell’a.a. 2017-2018 con riferimento al bando per lo svolgimento di collaborazioni da parte degli studenti ad attività connesse ai servizi resi dell’Università;
– non essere incorsi in provvedimento disciplinari, né sottoposti a procedimenti per l’applicazione degli stessi;
– non essere responsabili di fatti o comportamenti che impediscano la funzionalità delle strutture di assegnazione o non essere venuti meno al codice di comportamento durante lo svolgimento di precedenti prestazioni collaborative.
 
Per partecipare ai concorsi di collaboratore dell’Università di Perugia, è necessario presentare la domanda di ammissione esclusivamente attraverso l’apposita istanza online, presente nell’area riservata SOL, entro e non oltre il 13 febbraio 2019.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Mamma 19enne smette di curare la leucemia per far nascere il figlio, muoiono entrambi

Next Article

Universita Bicocca Milano: concorso per diplomati

Related Posts
Leggi di più

Ricerca, parte la caccia al fondo da 1,3 miliardi di euro per 180 dipartimenti d’eccellenza

Il Ministero dell'Università pronto all'assegnazione dei fondi per le strutture che si distinguono per una ricerca di qualità. Per il quinquennio 2023-2027 sono 350 le strutture che verranno selezionate ma solo 180 riceveranno i fondi dopo la valutazione da parte dell'Anvur. Padova, Statale Milano e Sapienza le università con più dipartimenti candidati.