Test d’ingresso a Medicina: 8mila candidati in fila, è caos

FOto Twitter di Domenico Bilancia

Sono ben 8mila i candidati in fila nei padiglioni della Nuova Fiera di Roma, che attendono di poter affrontare i test d’ingresso ai corsi di Medicina, chirurgia e odontoiatria dell’Università Cattolica di Roma.

Molte famiglie sono arrivate nella Capitale dopo un estenuante viaggio. Tanti i candidati che provengono dal Sud. Gli 8.572 candidati – 5.075 donne, 2.954 uomini – sono stati divisi in 4 padiglioni per ordine alfabetico. I primi 810 della graduatoria di merito per Medicina e i primi 75 per Odontoiatria sosterranno dal 22 luglio la prova orale.
Il test sarebbe dovuto iniziare alle 10 ma subirà  inevitabilmente dei ritardi.
Non essendoci stato il personale di smistamento ai varchi d’ingresso, si è venuta a creare una fila impressionante, composta anche da parenti e amici dei candidati.

Dopo le ore 10, metà dei candidati era ancora incanalata tra i lunghi corridoi della Nuova Fiera e doveva ancora registrarsi.

Al momento le notizie che ci arrivano dalla Nuova Fiera di Roma parlano di una situazione assolutamente fuori controllo. Sono quasi diecimila le persone in fila. Alcuni candidati, addirittura, non sono ancora riusciti ad entrare nei padiglioni per procedere alle consuete registrazioni.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Roma Tre: incontro con Giuliana Salce. Ascesa, caduta e rinascita di una campionessa sportiva

Next Article

Referendum Studentesco: a lezione dagli studenti

Related Posts
Leggi di più

Ricerca, parte la caccia al fondo da 1,3 miliardi di euro per 180 dipartimenti d’eccellenza

Il Ministero dell'Università pronto all'assegnazione dei fondi per le strutture che si distinguono per una ricerca di qualità. Per il quinquennio 2023-2027 sono 350 le strutture che verranno selezionate ma solo 180 riceveranno i fondi dopo la valutazione da parte dell'Anvur. Padova, Statale Milano e Sapienza le università con più dipartimenti candidati.