Swarosky seleziona diversi profili

 swarosky lavoro

Swarovski seleziona un profilo nella gestione del Service Desk a utenti locali, forza vendita e boutiques

Swarovski è uno di quei nomi capaci di far perdere la testa ad una donna, ma stavolta non ci sono gioielli o cristalli da regalare.

Dal brand austriaco arriva un’interessante opportunità di Stage – It che coinvolgerà  un/a giovane e brillante neolaureato/a in informatica o affini e appassionato/a di tecnologia.
Per la sede di Milano si sta cercando una persona che supporti il team di Information Technology nella gestione dell’assistenza di primo livello a tutti gli utenti locali, forza vendita e boutiques.

Chi verrà selezionato, con buona e comprovata conoscenza della lingua inglese (parlata e scritta) e ottima conoscenza di windows 7 e del pacchetto office, collaborerà anche alla gestione inventariale delle risorse fisiche e logiche.

A completare il profilo ideale ci devono essere la predisposizione al problem solving e le buone capacità comunicative.

L’annuncio è disponibile da qui:
www.jpp.swarovski.com/Portal.Node/content/europe/italy/Stage_-_IT.it.html

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"ArteperArte", ieri la presentazione del libro dell'associazione Fra Vip

Next Article

DL sull'occupazione giovanile, Berriola: "Misure dall'impatto limitato"

Related Posts
Leggi di più

Facebook, in Europa 10mila posti lavoro in 5 anni

. "La regione sarà messa al centro dei nostri piani per aiutare a costruire il metaverso che ha il potenziale di aiutare a sbloccare l'accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche", spiegano Nick Clegg, Vice Presidente Global Affairs del colosso di Menlo Park
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.