STUDENTESSA VIOLENTATA A NAPOLI, LA POLIZIA: “SI E’ INVENTATA TUTTO”

studentessa violentata falso

Studentessa violentata Napoli – “Si è inventata tutto”. Ecco il resoconto della Polizia della Squadra Mobile, che ha dato una svolta clamorosa al caso dello stupro in pieno centro di ieri pomeriggio a Napoli. Ecco, nel dettaglio, il resoconto delle forze dell’ordine.

“L’attività investigativa, svolta dalla Squadra Mobile, ha consentito di accertare come l’episodio di violenza sessuale, in danno di una studentessa universitaria di 23 anni, denunciato nel pomeriggio di ieri, in realtà non si è mai verificato. Il caso, sin da subito, è stato trattato da personale specializzato della sezione investigativa sui reati a sfondo sessuale”.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La scuola è finita, tutti a casa!

Next Article

Sentenza Cucchi, Giovanardi Choc: "Giustizia è fatta"

Related Posts
Leggi di più

Orientasud, torna il salone per i ragazzi del Meridione. Berriola: “Aziende non trovano giovani”

a mercoledì 3 a venerdì 5 novembre, tre giorni di evento nel segno dei giovani. Orientamento, informazioni, opportunità di studio e scambi, colloqui, seminari e workshop per sostenere le scelte formativo-professionali dei ragazzi. Grazie alla piattaforma Natlive e al canale live streaming disponibile, il salone potrà essere seguito in diretta da tutto il Paese.