Salmoiraghi & Viganò, uno stage come lo vedi?

Schermata 2013-03-26 a 10.17.18

Per partecipare alla selezione serve il possesso del diploma di ottico o la laurea in ottica e optometria

Salmoiraghi & Viganò è un nome ed una garanzia, marchio leader in Italia nel panorama dell’ottica al dettaglio. Dalle radici profonde dell’azienda, nel diciannovesimo secolo, il gruppo è cresciuto sino ai giorni nostri con centinaia di punti vendita (di proprietà e in franchising).

L’ultima ricerca in corso per uno stagista riguarda una selezione attiva per Campi Bisenzio (Firenze), all’interno di un centro commerciale dove inserire un brillante neodiplomato in ottica o un neoaureato in ottica e optometria (ricerca aperta ad ambosessi).

La risorsa indivuata dovrà dare un valido supporto allo staff tecnico e di vendita. È richiesta la disponibilità in modalità full time e a lavorare sui turni. Per le aperture straordinarie dovrà inoltre essere assicurata la disponibilità a lavorare di domenica.

Dinamicità, propensione a lavorare a contatto con il pubblico, spiccate doti relazionali e serietà sono da considerarsi requisiti fondamentali per la copertura ottimale del ruolo

Lo stage sarà retribuito. Si chiede di inviare un curriculum vitae aggiornato con fototessera. Per tutte le informazioni cliccate sulla pagina indicata:

www.salmoiraghievigano.it/lavora-con-noi/#

 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Padova, di mattina dipendente all'Università, di notte spacciatore

Next Article

Disturbi notturni, chiusa una discoteca a Ciampino

Related Posts
Leggi di più

Facebook, in Europa 10mila posti lavoro in 5 anni

. "La regione sarà messa al centro dei nostri piani per aiutare a costruire il metaverso che ha il potenziale di aiutare a sbloccare l'accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche", spiegano Nick Clegg, Vice Presidente Global Affairs del colosso di Menlo Park
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.