Rugby, passione e divertimento: quando lo sport fa lezione

2013-05-18 11.32.12

Sole, sport e tanta, tanta passione. Sono stati questi gli ingredienti principali della due giorni romana per molte scuole italiane. Gli alunni, giunti da tutta la penisola, si sono ritrovati a Roma e Venezia il 17 e 18 maggio per il Campionato Italiano di Rugby delle Scuole.

Le compagini che si sono affrontate andavano dagli under 12 agli under 14. Abbiamo seguito il progetto a Roma, ai campi messi a disposizione dal CONI. Altissima la partecipazione da parte degli studenti e degli accompagnatori.

“E’ un’esperienza bellissima – ha raccontato Matteo Balena, campioncino dell’istituto di Praja a Mare (RC). Siamo entusiasti di questo progetto, anche se vorremmo rimanere più giorni!”. Le squadre di studenti sono state accompagnate anche da parenti e amici.

Fondamentale, comunque, l’apporto delle maestre accompagnatrici, che hanno dovuto tenere a bada decine di bambini in preda al divertimento. “E’ un progetto fantastico, anche se è davvero massacrante, ci racconta Rita Amelio, maestra responsabile dell’istituto di Praja a Mare. Tenere sotto controllo così tanti bambini non è facile. Eppure, ne è valsa la pena“.

Ne è valsa la pena. Di fronte a parole del genere, viene naturale pensare che la scuola italiana vada avanti anche, e soprattutto, grazie a persone del genere.

Raffaele Nappi

Total
0
Shares
1 comment
  1. Grazie al giornalista Raffaele Nappi per il bellissimo articolo, con il quale si è potuto mettere il luce l’evento ma vorrei ringraziare di cuore gli ins. Speranza e Bianco pilastri del progetto. Rita Amelio.

Lascia un commento
Previous Article

E' morto Don Gallo, prete degli ultimi

Next Article

Palermo, Carrozza ai ragazzi: "Non dimenticate mai il 23 maggio"

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".