Riparte lo sport a Roma Tre: appuntamento per tutti il 9 ottobre

sport
Riparte lo sport a Roma Tre. E lo fa con un grande appuntamento: l’R3Camp, giunto alla V edizione.
Un pomeriggio all’insegna dello sport…universitario.
Prove gratuite dei corsi e della palestra di R3Sport, tornei e tanto divertimento a disposizione di tutti gli studenti dell’Università degli Studi Roma Tre.
Mercoledì 9 ottobre 2013 presso lo stadio ‘Alfredo Berra’ – via Giuseppe Veratti, snc – sarà possibile provare alcuni corsi in partenza per la stagione sportiva 2013-14, la palestra dello stadio Berra con personal trainer a voi dedicati e partecipare ai tornei di:
– calcio 2vs2 misto
– green volley 3vs3 open
– scacchi
– freccette
– lancio del vortex – (iscrizione sul posto)
– tressette
– gara di canestri – (iscrizione sul posto)
– atletica 1000 mt M & F
– calcio balilla 2vs2 (formula chi vince regna) – (iscrizione sul posto).
Iscrizioni entro il 6 ottobre 2013:
>> Iscrizioni studenti: on-line sul sito https://r3sport.uniroma3.it alla sezione “iscrizione ai tornei” (nel caso di tornei a squadre il capitano entra con le proprie credenziali del portale dello studente, successivamente il compagno di squadre si iscrive autonomamente alla squadra creata).
>> Iscrizioni personale: inviare una e-mail contenente i propri dati (nome, cognome, data di nascita, matricola, cellulare ed e-mail). Per il personale è obbligatorio presentare un’assicurazione per gli infortuni. Chi vuole, può sottoscriverne una in convenzione con il nostro ufficio al costo annuale di 7,00 €.
Per info: tel.: 06 57333702 – 06 59600568 e-mail: [email protected] 
Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Ecco le migliori Università del mondo: l'Italia è fuori dai primi 200 posti. Spicca l'Università di Trento

Next Article

Giovani, il tallone d'Achille è la "pratica"

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".