Pranzare dopo le 15 fa ingrassare

Schermata 2013-01-30 a 16.54.56

A far ingrassare non e’ solo cio’ che si mangia, ma quando. Meglio dunque, per chi decide di mettersi a dieta, tenere d’occhio l’orologio. Mettersi a tavola dopo le ore 15.00 infatti rischia di veder incrementare il girovita. A stabilirlo e’ una ricerca di Brigham and Women’s Hospital di Boston e dell’universita’ della Murcia (Spagna) pubblicata sulla rivista ‘International Journal of Obesity’. Dallo studio emerge inoltre che le persone a dieta che pranzano prima delle ore 15.00 hanno perso circa il 30% in piu’ di peso rispetto a chi invece mangia abitualmente piu’ tardi.

La ricerca ha esaminato 420 volontari a regime alimentare controllato per 20 settimane. In media chi ha anticipato il pasto ha perso 11 chili, 2,5 in piu’ dei ritardatari. Meta’ dei volontari esaminati ha pranzato prima delle 15.00, mentre l’altro 50% ha consumato il pasto piu’ tardi. “I nostri risultati indicano – afferma Frank Scheer, autore della ricerca – che le persone che mangiano tardi hanno un ritmo di dimagrimento piu’ lento rispetto a chi si nutre prima. E questo ci suggerisce – conclude – che l’intervallo tra i pasti principali della giornata sia un fattore importante in un programma dietetico”.

 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Topi come uomini, senza punizione riprendono il vizio dell'alcol

Next Article

Trovati i neuroni delle carezze

Related Posts
Leggi di più

Ricerca, parte la caccia al fondo da 1,3 miliardi di euro per 180 dipartimenti d’eccellenza

Il Ministero dell'Università pronto all'assegnazione dei fondi per le strutture che si distinguono per una ricerca di qualità. Per il quinquennio 2023-2027 sono 350 le strutture che verranno selezionate ma solo 180 riceveranno i fondi dopo la valutazione da parte dell'Anvur. Padova, Statale Milano e Sapienza le università con più dipartimenti candidati.