Pistorius sull’orlo della bancarotta

Da-Pistorius-a-O.J.-Simpson-sangue-sport_h_partb

Oscar Pistorius sull’orlo della bancarotta. Mollato dagli sponsor dopo l’accusa di omicidio volontario della fidanzata e sparito da qualsiasi competizione internazionale, l’ex campione di atletica sta spendendo tutte le sue fortune per pagare gli onerosi stipendi dei suoi legali dissipando un patrimonio che, fino alla disgraziata notte del 14 febbraio scorso, poteva contare su entrate pari a quasi 500mila euro l’anno.

E adesso ci si mette pure il fisco sudafricano a cui pare Pistorius abbia appena versato circa 80mila euro per alcune omissioni sulla sua dichiarazione dei redditi. Secondo quanto riportato dalla stampa sudafricana, innanzitutto ‘Blade runner’ ha perso i contratti milionari con gli sponsor Nike, Thierry Mugler, Oakley e British Telecom.

In piu’ ci sono le spese legate al processo che riprendera’ il 4 giugno: non si conoscono esattamente le parcelle degli avvocati di Pistorius ma stando alle indiscrezioni della stampa e’ possibile che un legale ‘senior’ possa costargli fino a 4mila euro al giorno. Senza contare gli 85mila euro di cauzione che a febbraio gli hanno consentito di tornare in liberta’

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Cosa c'è nella Nutella? Il video shock che viene dalla Francia

Next Article

Il divieto di fumo? Anche negli stadi, nelle stazioni e nei giardini pubblici

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".