Pensa di aver tagliato il traguardo ma mancano pochi metri. Il secondo corridore gli cede comunque il podio

Schermata 2013-01-24 a 11.05.43

Per una volta è il secondo a vincere. Sì, perché Ivan Fernandez Anaya, spagnolo, corridore campestre, si è reso protagonista di un gesto davvero nobile.

Siamo a Pamplona, in Spagna; teatro dell’evento è un’importante gara di cross country. A dominare la scena è Abel Mutai, keniano 24enne, vincitore della medaglia di bronzo nei 3000m siepi agli ultimi Giochi Olimpici di Londra.

Abel, dopo essere stato avanti praticamente per tutta la gara, si appresta a tagliare il traguardo. Ma ecco che accade l’impensabile: Abel si ferma, guarda l’orologio, è convinto di aver superato la linea d’arrivo e di aver vinto. Ma non è così. Alle sue spalle arriva di gran carriera Ivan Fernandez. Potrebbe superarlo, ma non lo fa. Si accoda al keniano, lo spinge verso il traguardo e si prende il suo secondo posto. “Era lui il legittimo vincitore” – dichiara dopo la corsa.

Una bella pagina sportiva, un gesto che – per una volta – fa tacere le solite polemiche legate al mondo dello sport. Mai più bel secondo posto per Ivan Fernandez.

Guarda il video https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=azgL23K_8zU

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Il Miur potenzia la rete, proseguono le iscrizioni on line per gli studenti

Next Article

Abbandono scolastico e neet: maglia nera alla Sicilia

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".