Patrick Zaki: arriva in Senato la mozione per la cittadinanza italiana

La mozione per la cittadinanza italiana a Patrick Zaki approdata stamattina in Senato potrebbe essere decisiva per la sua liberazione.

Patrick Zaki, lo studente egiziano dell’Alma Mater di Bologna, resiste nel carcere Tora in Egitto, dove è rinchiuso da oltre un anno. La mozione per la cittadinanza italiana a Patrick Zaki è approdata stamattina in Senato e potrebbe essere decisiva per la sua liberazione.

Gli attivisti della campagna Patrick Libero hanno organizzato azioni di sostegno e solidarietà. L’Università di Bologna e numerose associazioni impegnate in difesa dei diritti umani si sono mobilitate esponendo in luoghi pubblici le sagome di Patrick Zaki, realizzate dall’artista Gianluca Costantini.

Nella giornata di ieri il ragazzo ha ricevuto la visita della sua fidanzata, alla quale ha comunicato un messaggio di ringraziamento per il supporto ricevuto in Italia, come riporta il Corriere della Sera.

É di pochi giorni fa, l’ultima udienza che ha prolungato ulteriormente la detenzione del giovane per altri 45 giorni. La situazione di Patrick Zaki continua perciò ad essere drammatica. A nulla sono serviti finora gli appelli di liberazione e gli interventi internazionali, come non sono riusciti a ottenere la scarcerazione i suoi avvocati. Un passo avanti potrebbe essere la concessione della cittadinanza italiana per lo studente egiziano dell’Università di Bologna, mozione che è stata presentata stamattina in Senato.

La mozione per la cittadinanza italiana a Patrick Zaki è arrivata in Senato questa mattina, sostenuta da diversi partiti politici.

*Immagine: disegno di Gianluca Costantini.

Total
6
Shares
Lascia un commento
Previous Article
lauree scientifiche chimica

Orientamento di studio e professione, la chimica è una buona scelta

Next Article

Si chiude in bagno e fa fuoco su un agente: studente muore durante una sparatoria in un liceo del Tennessee

Related Posts