Opportunità di lavoro in Belgio per infermieri professionisti: stipendio da 3.100 euro

Opportunità di lavoro in Belgio per infermieri professionisti: contratto a tempo indeterminato e stipendio da 3.100 euro al mese. Eures, il portale di placement dell’Unione europea, ha pubblicato un annuncio per la selezione di 5 infermieri da destinare a una struttura sanitaria di Aalter, nel nord del Belgio.
I candidati selezionati saranno impiegati nella casa di cura per anziani Veilige Have e dovranno operare a stretto contatto con una equipe specializzata formata da altri infermieri, fisioterapisti, assistenti. I compiti richiesti agli infermieri professionisti vanno dalla cura e l’assistenza dei degenti nelle loro pratiche quotidiane alla somministrazione di medicamenti e terapie.
Il contratto di lavoro offerto è a tempo indeterminato con uno stipendio mensile minimo di 2.300 euro e uno massimo di 3.100 euro lordi al mese.
La scadenza per inviare le candidature è fissata al 25 settembre. Per proporre la propria candidatura occorre inviare una email all’indirizzo [email protected] e inoltrare lo stesso messaggio in copia conoscenza (cc) anche all’indirizzo [email protected]
Maggiori informazioni su questa opportunità sul sito di Eures, alla pagina dedicata all’annuncio.
Un’altra selezione rivolta ad infermieri italiani è quella proposta da un ospedale specialistico di Dresda, in Germania. La struttura sanitaria tedesca cerca infermieri professionali disposti a lavorare su turni e con una conoscenza minima (livello A2) della lingua tedesca.
Dopo un iniziale periodo di inserimento e disbrigo pratiche con supporto in lingua italiana, inglese o tedesca; ai candidati verrà finanziato un corso di lingua tedesca. Oltre ad uno stipendio adeguato alle mansioni svolta, la clinica offre alloggio in appartamenti condivisi a prezzi agevolati. E’ prevista una collaborazione iniziale come collaboratore infermieristico e successivamente il riconoscimento come infermiere professionale.
Le candidature vanno inoltrate via email corredate di Cv, lettera motivazionale e copia dei titoli posseduti all’indirizzo   [email protected] Maggiori informazioni nell’annuncio dell’offerta a questo link.

Total
0
Shares
2 comments
  1. Sono una Infermiera con 21 anni di esperienza in tutti i reparti, ora lavoro al servizio di emergenza del Lazio 118.
    Vorrei trasferirmi in Belgio, esattamente a Bruxelles.
    Ho livello A3 di tedesco e ho iniziato a studiare Francese.
    Ho 55 anni, dinamica,sportiva.

Lascia un commento
Previous Article

Sfida aeronautica: gli studenti di Udine volano a Stoccarda

Next Article

La rassegna stampa di giovedì 06 agosto

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Erasmus+, un partecipante su tre trova lavoro all’estero dopo il tirocinio

I dati di un'indagine svolta dall’Agenzia nazionale Erasmus+ evidenziano come oltre il 30% dei partecipanti ai programmi di formazione fuori dai confini italiani alla fine del percorso siano riusciti ad inserirsi nel mondo del lavoro dei paesi ospitanti. Quest'anno sono già 457 i progetti di mobilità individuale ricevuti.
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.