Ministero Giustizia: 4250 assunzioni negli Uffici Giudiziari

Ministero della Giustizia: assunzioni negli Uffici Giudiziari a copertura di ben 4250 posti di lavoro nei prossimi mesi.

Il Ministero della Giustizia effettuerà migliaia di assunzioni negli Uffici Giudiziari entro settembre. Si tratta di una importante iniziativa di reclutamento che porterà alla copertura di ben 4250 posti di lavoro nei prossimi mesi. A queste seguiranno altre assunzioni tramite nuovi concorsi.

Ecco tutte le informazioni sulle assunzioni Ministero Giustizia in programma e cosa sapere.

MINISTERO GIUSTIZIA ASSUNZIONI 2021

La notizia è stata diffusa attraverso un recente comunicato pbblicato sul portale web istituzionale del Ministero della Giustizia. Entro settembre 2021 saranno inserite 4250 risorse negli Uffici Giudiziari su tutto il territorio nazionale.

I nuovi inserimenti saranno effettuati scorrendo le graduatorie di concorsi già conclusi o in atto. Serviranno a colmare i vuoti in organico rilevati dal Ministero. Dunque consentirà di coprire i posti di lavoro nel Ministero della Giustizia rimasti vacanti per cessazioni di dipendenti o per carenze di personale.

Il piano assunzionale procederà parallelamente alla programmazione di reclutamento ordinario, che vedrà l’assunzione di 126 unità nel distretto di Milano e 26 in quello di Torino, a cui seguiranno ulteriori assunzioni a Bari, Catanzaro, Napoli, Reggio Calabria, Roma e Salerno. Inoltre si affianca ai prossimi bandi in uscita relativi alle assunzioni nell’amministrazione giudiziaria autorizzate dalla Legge di Bilancio.

POSTI DA COPRIRE

Per quanto riguarda i posti di lavoro Ministero Giustizia da coprire entro settembre si tratta, nello specifico, dei seguenti:

  • n. 400 posti per direttori a tempo indeterminato – le risorse sono già state reclutate tramite un concorso per laureati da assumere su tutto il territorio nazionale, ad esclusione di Bolzano e Trento. I primi assunti hanno già preso servizio, nei distretti di Perugia e Brescia e alla Corte di Cassazione;
  • n. 150 posti per funzionari – le risorse sono già state reclutate tramite un apposito bando di concorso. Sono state già effettuate 13 assunzioni a Brescia e 31 a Venezia, a cui ne seguiranno 30 a Torino, 44 a Milano e 32 Bologna;
  • n. 1000 posti per operatori giudiziari a tempo determinato – si tratta di titolari di riserva di legge o che abbiano già prestato attività negli uffici giudiziari, selezionati con un concorso pubblico già espletato;
  • n. 2700 posti per cancellieri – si tratta dei vincitori del concorso per cancellieri esperti bandito dal Ministero a dicembre scorso, che prenderanno servizio tra giugno e settembre.

DOVE VEDERE I BANDI E COME RESTARE AGGIORNATI

Oltre alle assunzioni Ministero Giustizia da effettuare entro settembre altri inserimenti sono stati autorizzati per i prossimi mesi dalla Legge di Bilancio 2021. I bandi di concorso Ministero Giustizia saranno pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale e sul portale web ministeriale.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article
Kim Kardashian & co le giovani di successo

Kardashian&Co.: le giovani di successo scalano la classifica dei miliardari di Forbes

Next Article

Corte Costituzionale: tirocini per laureati in giurisprudenza

Related Posts