MIBACT: bando di concorso per 60 laureati con esperienza

 
Il MIBACT ha indotto un avviso pubblico, per titoli e colloquio finale, per l’assunzione con contratto a tempo determinato della durata di 9 mesi di area III, posizione economica F1 di 60 unità al fine di fare fronte a esigenze temporanee per il miglioramento e potenziamento degli interventi di tutela, vigilanza e ispezione, protezione e conservazione nonche’ valorizzazione dei beni culturali in istituti e luoghi della cultura statali.

I candidati devono essere in possesso di diploma di laurea del vecchio ordinamento, Laurea Specialistica o Laurea Magistrale, nell’ambito delle discipline dei beni culturali e paesaggistici in attività collegate alla tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale. Inoltre, occorre essere in possesso di una comprovata esperienza professionale, non inferiore ai tre anni nel settore dei beni culturali e paesaggistici, in attività collegate alla tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio culturale.
La scadenza del bando di concorso è il 22 febbraio 2016.

Per visualizzare il bando completo [embeddoc url=”https://cdn.corriereuniv.it/uploads/2016/01/ministero_beni_attivita_culturali_60unita_bando-1.pdf”]
Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Direttore Censis: "Al Sud, se non c'è lavoro nel pubblico, è inutile andare all'Università"

Next Article

Roma Tre, studente scrive a caratteri cubitali sulla lavagna il finale di Star Wars: minacciato di morte

Related Posts
Leggi di più

Gran Bretagna, niente visto speciale per i nostri laureati: le università italiane considerate “troppo scarse”

Il governo britannico mette a disposizione una "green card" per attrarre giovani talenti e aggirare così le stringenti regole imposte dalla Brexit. Potranno partecipare però solo chi si è laureato in una "università eccellente" in giro per il mondo. Dall'elenco però sono state esclusi tutti gli atenei italiani considerati quindi non all'altezza in basse ai risultati nelle più prestigiose classifiche mondiali.