Lirica, rock underground e tv nella settimana di eventi milanesi

Un altro De Gregori suona a Milano: dopo il “principe” Francesco, che ha presentato all’Alcatraz il suo nuovo disco “Sulla strada”, tocca a Luigi “Grechi” De Gregori, il fratello maggiore del cantautore romano, che presenta allo Shambala “Angeli & Fantasmi”. Il 4 dicembre è il turno di Greg Lake al Live Club e di The Hives all’Alcatraz. Chiudono la settimana i Giardini di Mirò che suonano al Circolone di Legnano.

Il classico della scena russa “Il Giardino dei ciliegi” è in replica fino al 9 dicembre al Piccolo Teatro mentre al Teatro Libero continuano le recite de “Il Mercante di Venezia” fino al 9 dicembre. Ultimi giorni per “ExAmleto” di e con Roberto Herlitzka al Teatro Franco Parenti. Come ogni settimana, torna l’appuntamento con Maurizio Crozza e il suo “Il Paese delle Meraviglie”, in diretta dallo Studio Unica Video di via G. Belli. Al Teatro dell’Elfo Puccini, fino al 31 dicembre è di scena “Alice Underground” da Lewis Carroll, rivisitazione della storia di Alice, alla scoperta dei territori del sogno e dell’inconscio di un mito ormai parte dell’immaginario. Il 7 dicembre, melomani e appassionati si danno appuntamenti al Teatro alla Scala per la prima della stagione: Daniel Barenboim guida i complessi meneghini per il “Lohengrin” di Richard Wagner.

Fino al 13 gennaio, Palazzo Marino ospita la mostra “Amore e Psiche“, due capolavori in prestito dal museo del Louvre ispirati al mito narrato da Apuleio nelle “Metamorfosi”: una statua del Canova e un dipinto di François Gérard.

Dal 5 al 9 dicembre al Palazzo della Regione Lombardia c’è il Milano International FICTS Fest, evento organizzato in occasione del trentennale della fondazione della Féderation Internationale Cinéma Télévision Sportifs e dedicato al cinema, alla televisione e alla comunicazione sportiva.

Ultimi giorni per Libromaggio: fino al 5 dicembre scambio di libri gratis nelle varie piazze di Milano (fuori alle stazioni ferroviarie, fermate della metro e università).

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Ascoltiamo gli insegnanti

Next Article

Aspettando il Natale a Roma tra rock, arte contemporanea e gran teatro

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".