Lindt sconfitta: il suo coniglietto di pasqua potrà essere imitato

Schermata 2013-03-29 a 10.39.31

Lindt&Spruengli ha perso la sua battaglia di Pasqua: il suo coniglietto ricoperto di carta dorata potrà continuare a essere imitato da un’azienda tedesca rivale, la Riegelein Confiserie. Un tribunale tedesco – scrive il Guardian – ha infatti respinto ieri il ricorso in ultimo grado della multinazionale svizzera.

“Siamo felici che questo caso si sia risolto positivamente dopo circa 12 anni”, ha commentato Peter Riegelein, a capo dell’azienda di famiglia. “Il coniglietto seduto avvolto nella carta dorata è una parte fissa della nostra offerta da almeno mezzo secolo. Ora è chiaro finalmente che può rimanere tale”, ha aggiunto. Lindt, che è nata come negozio di dolci a Zurigo nel 1840 circa, ha annunciato che rispetterà la decisione, anche se non condivide la sentenza della corte.

Già l’anno scorso, la Corte di giustizia dell’Unione europea aveva confermato la decisione dell’ufficio per la registrazione dei marchi dei 27, Ohim, che aveva respinto la richiesta di Lindt di registrare il marchio del coniglietto.

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Cina, due bimbi pestati a scuola. Altri sei feriti da un folle

Next Article

Napoli, terrore all'esterno di una scuola. Spari contro il papà di una bimba

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".