Napoli, terrore all’esterno di una scuola. Spari contro il papà di una bimba

Schermata 2013-03-29 a 10.45.37

Attimi di puro terrore questa mattina a Napoli dove a poca distanza della scuola Rossini, ai Colli Aminei, il papà di un’alunna,  Marino Iannone,  avvocato civilista di 48 anni, è stato ferito con un colpo di pistola proprio mentre i bambini stavano per entrare nell’istituto.

L’uomo, che aveva appena accompagnato la figlia a scuola che si trova in Via Del Capricorno, è stato colpito ad un polpaccio da due uomoni arrivati a bordo di uno scooter.

Solo per miracolo nessun alunno e nessun genitore è stato colpito dai proiettili. L’avvocato è stato soccorso e portato al vicino ospedale Cardarelli: le sue condizioni, secondo quanto si apprende, non sono gravi.

Sul posto sono giunte alcune pattuglie della polizia e auto dei carabinieri mentre la scientifica è al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica. Al momento non si esclude alcuna ipotesi, compresa quella della rapina

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Lindt sconfitta: il suo coniglietto di pasqua potrà essere imitato

Next Article

Genetica: creato il primo batterio caffeina-dipendente

Related Posts
Leggi di più

Gli studenti rispondono a Bianchi: “Vergogna, bugiardo”

Non tarda a farsi sentire la reazione degli studenti alle dichiarazioni del Ministro, che ha dichiarato ieri di voler costruire una riforma della scuola in maniera “affettuosa". I sindacati verso lo sciopero del 30 maggio contro il decreto 36