L’esperimento all’Università: droni durante gli esami per sorprendere chi copia. Il video

droni durante gli esami

Droni durante gli esami – Da oggi copiare durante un esame all’Università diventa una mission impossible: un conto è seguire tutte le mosse dei professori che girano in aula per prendere con le mani nel sacco gli studenti che copiano e immergersi nei fogliettini o sul compito del compagno di banco non appena questi si voltano, ma come si riesce a scappare dall’impietoso occhio telematico di un drone volante?

Per questo, in Belgio, hanno testato dei robot capaci di svolazzare silenziosamente sulle teste degli studenti impegnati nelle prove di verifica per pizzicare in flagranza di reato quelli che imbrogliano.

Un metodo che favorirebbe anche i ragazzi più meritevoli troppe volte distratti dai passi degli insegnanti costretti ad aggirarsi tra i banchi per garantire il regolare svolgimento degli esami.

Il video della sperimentazione dei droni ha fatto il giro del mondo e sicuramente è riuscito a far gelare i polsi di diverse centinaia di studenti italiani, se non si trattasse in realtà di un semplice esperimento in cui alcuni docenti hanno tentato di mostrare come i filmati possano diventare virali grazie all’utilizzo della Rete.

Gli studenti possono tirare un sospiro di sollievo: il debutto del Grande Fratello nelle aule universitarie può ancora aspettare. Qui sotto, nel frattempo, il video dei droni all’Università che ha fatto il giro del Web.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Stamina, durissimo attacco degli scienziati italiani contro le Iene: "Puro spettacolo con la sofferenza"

Next Article

FOTO - Calendario delle studentesse 2014: "Il coraggio è donna"

Related Posts
Leggi di più

Si laurea in autogrill pur di andare allo stadio a vedere una partita di Coppa Italia

Massimo Vitti, tifosissimo del Bari, non ha voluto rinunciare alla trasferta di Parma nonostante fosse già in programma la sua proclamazione a dottore in Economia Aziendale. Si è fermato in una stazione di servizio per collegarsi con l'università in videochiamata: alla fine il voto di laurea è stato di 82 su 110 mentre il Bari ha perso ed è stato eliminato dal torneo.