Le migliori App del 2013: premiato anche uno studente olandese di 13 anni

Le migliori App per iPhone

Le migliori App per iPhone- C’e’ l’applicazione Yahoo! per il meteo, Evernote per appunti e promemoria, ma anche quella del Wwf, tante per giocare su iPhone e iPad e ci sono pure le app sviluppate da giovanissimi.

Anche quest’anno, nel corso della conferenza degli sviluppatori che si tiene a San Francisco fino al 14 giugno, Apple premia le app che si sono distinte nel 2013.

Per la prima volta l’azienda ha inserito anche la ‘Categoria Studenti‘, tra i giovani ad ottenere un premio c’e’ Puck Meerbug, olandese di 13 anni.

Meerbug, programmatore da quando aveva sei anni, si e’ distinto per l’app ‘WWDC, una raccolta della sua vita e dei suoi interessi da studente. Al momento ha inventato 10 app che sono state scaricate piu’ di 200mila volte.

Apple ha aperto una pagina sul proprio sito dedicata agli ‘Design Awards 2013’ con una spiegazione sulle valutazioni che hanno portato alla premiazione di tutte le applicazioni.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

L'Ambasciatore d'Australia ai giovani: "Venite nel mio Paese". GUARDA LA VIDEOINTERVISTA

Next Article

Venerdì 14 giugno, l'ennesimo sciopero dei trasporti

Related Posts
Leggi di più

Giro di vite sui baby influencer: certificazione per accedere ai social e stop alla gestione dei profitti da parte dei genitori

Il Tavolo tecnico sulla tutela dei diritti dei minori nel contesto dei social network sta preparando un documento da presentare alla ministra Cartabia per cercare di dotare di nuove regole la "giungla" che riguarda i minori in rete. L'esempio da seguire è quello della Francia che ha approvato da poco tempo una legge ad hoc.
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".