La rassegna stampa di mercoledì 20 aprile

Scuola, Università e Ricerca: ecco gli articoli selezionati questa mattina dalla redazione del Corriere dell’Università.
Il Sole 24 Ore – Efficienza energetica, via ai 247 milioni per l’edilizia scolastica – A partire da domani, le scuole e gli istituti potranno presentare i propri progetti di riqualificazione energetica degli impianti, così da accedere al fondo di finanziamento di quasi 250 milioni di euro messo disposizione da Miur e Governo.
L’Unità – Giannini: “La scuola entrerà nei penitenziari” – Il ministro dell’Istruzione ha annunciato l’avvio di un progetto che coinvolegrà 1.000 giovani tra i 15 e i 25 anni a cui sono state comminate pene restrittive. L’obiettivo è quello di educare alla legalità e, contemporaneamente, offrire opportunità di formazione.
L’Eco di Bergamo – Dal bando congiunto Cineca Regione, borse di studio per ricerche innovative – Tre borse di studio del valore di 25 mila euro ciascuna da destinare a ricercatori under 31: l’accordo tra la Ragione Lombardia, il Cineca e il Miur offre opportunità di studio e di innovazione a giovani provenienti da tutto il territorio nazionale.
Il Messaggero – Roma Tre schock, studente si spara nel cortile – Un ragazzo di 26 anni si è tolto la vita ieri all’ingresso della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Roma Tre. Ancora incerte le cause dell’estremo gesto. Le lezioni sono state sospese in tutta l’Università. Il Rettore Panizza ha espresso il suo cordoglio e la vicinanza della comunità accademica alla famiglia del giovane.
Il Mattino – Space Apps, la Nasa atterra a Napoli – Si terrà a Napoli, il 23 e 24 aprile l’evento promosso dall’agenzia spaziale americana: una maratona di programmazione e scienza di 48 ore per scoprire i nuovi limiti dell’innovazione tecnologica applicata a Terra e Spazio.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

ARPA Calabria: 3 borse di studio da 10 mila euro per progetti di ricerca sulla protezione dell'ambiente

Next Article

"Ricerca senza etica", Rodotà, Bodei, Zagrebelsky chiedono le dimissioni del Presidente Cnr, Massimo Inguscio

Related Posts
Leggi di più

La versione di Seneca, talebani e Martin Luter King: ecco le tracce più scelte dalle scuole per la seconda prova della maturità

Ieri i 520mila studenti che hanno svolto la seconda prova dell'esame di maturità hanno impiegato in media tra le 4 e le 6 ore. Seneca e Tacito i più gettonati nei licei classici. I risultati avranno un peso minore rispetto al passato (solo 10 su 100). Il ministro Bianchi: "L'anno prossimo torneremo alla vecchia impostazione ma disponibile ad introdurre ulteriori novità".