La cioccolata fa bene, lo confermano 20 studi universitari

Lo conferma una ricerca australiana che ha combinato i risultati di 20 studi sull’effetto dei prodotti di cacao sulla pressione del sangue, e ha concluso che i benefici sono paragonabili a quelli conseguiti con il miglioramento della dieta e con l’esercizio.

Fa bene al cuore, purché sia scura. Parliamo della cioccolata, naturalmente. Lo conferma una ricerca australiana che ha combinato i risultati di 20 studi sull’effetto dei prodotti di cacao sulla pressione del sangue, e ha concluso che i benefici sono paragonabili a quelli conseguiti con il miglioramento della dieta e con l’esercizio.

Nella ricerca pubblicata dalla Cochrane Library, considerata la più autorevole banca dati delle conoscenze mediche, gli studiosi dell’Università di Adelaide sostengono che la riduzione nella pressione sanguigna nelle 856 persone osservate negli studi “è tale da poter complementare altre opzioni di trattamento e contribuire a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari”.

Per la principale autrice dello studio, Karin Ried, direttrice dell’Istituto Nazionale di Medicina Integrativa e docente dell’Universita’ di Adelaide, “le ricerche mostrano che chi consuma polvere di cacao o cioccolata scura può ridurre la pressione del sangue da 2 a 3 mm di mercurio”. E allora buon appetito!

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Amori fuori corso, il nuovo film di Moccia sugli universitari

Next Article

Farsi scrivere una tesi online? Tutto regolare, ma illegale...

Related Posts
Leggi di più

La confessione hot di Iva Zanicchi: “Faccio sesso anche a 80 anni”

La celebre cantante, quest'anno in gara a Sanremo, ha raccontato in un'intervista la sua vita privata: "Con Fausto siamo legati da 36 anni. All'inizio c'era una grande attrazione. Se facciamo sesso? Adesso meno, ma guai se smetti di fare l'amore anche dopo gli 80. Se smetti poi non lo fai più".
Leggi di più

Francia, suicida la star dei social MavaChou: travolta dagli insulti dei fan dopo la separazione dal marito

Maëva Frossard, 32 anni, si è tolta la vita lo scorso 22 dicembre. La procura di Epinal vuole capire se il suo gesto può essere stato una diretta conseguenza degli insulti ricevuti sui social network dove lei aveva costrutito un piccolo impero grazie ai video sulla vita di coppia e consigli per l'acquisto con l'ex marito. La situazione poi è precipitata dopo la loro separazione.