Joyvillage cerca staff per centro divertimento

Joyvillage è una catena italiana di centri di divertimento per la famiglia (Family Entertainment Center). Il servizio è composto da un’offerta ampia e diversificata: piste da bowling e mini-bowling, biliardi, carambole e calciobalilla, baby aree, sale giochi, sale giochi a premi, sale slot casinò ed aree bar con servizio ai tavoli.
Per il centro di divertimento presente al Parco de’ Medici di Roma, Joyvillage ricerca e seleziona: 4 operatori baby area, 3 manutentori e 10 operatori bar/servizio/cassa.
Per quanto riguarda gli addetti alla baby area, occorre una pregressa esperienza di gestione bambini età 4/12 anni, simpatia e cortesia, disponibilità nei giorni festivi. Il contratto proposto è a tempo determinato. I 3 manutentori dovranno avere preferibilmente esperienza nel settore bowling o settore elettro-meccanico.
Per gli operatori del servizio bar è necessaria esperienza, simpatia e cortesia oltre che la disponibilità a lavorare in orari serali e festivi. Le candidature vanno inviate all’indirizzo email [email protected]

Total
0
Shares
1 comment
Lascia un commento
Previous Article

Ateneo di Modena e Reggio Emilia apre alla transculturalità

Next Article

Moda: sguardo diretto verso i giovani creativi

Related Posts
Leggi di più

Facebook, in Europa 10mila posti lavoro in 5 anni

. "La regione sarà messa al centro dei nostri piani per aiutare a costruire il metaverso che ha il potenziale di aiutare a sbloccare l'accesso a nuove opportunità creative, sociali ed economiche", spiegano Nick Clegg, Vice Presidente Global Affairs del colosso di Menlo Park
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.