Ateneo di Modena e Reggio Emilia apre alla transculturalità

transculture.jpgLa conferenza internazionale dal titolo Costruire Ponti verso il futuro, nel corso della quale saranno analizzate e sviluppate le competenze culturali per la gestione dei conflitti nella società multietnica, introduce la nuova edizione del Master di I livello Transculturale nel Campo della Salute, del Sociale e del Welfare.

L’evento, organizzato dall’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, e presentato alla stampa dal direttore del Master, il prof. Aldo Tomasi Rettore dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e dal Coordinatore scientifico e didattico del Master dott. Bruno Ciancio, si svolge martedì 6 ottobre 2009 alle ore 11.00 presso l’Aula P06 del Centro Servizi Didattici della facoltà di Medicina e Chirurgia a Modena.

La crescente mobilità dei popoli e le diversità nella società accentua la necessità che gli istituzioni e loro personale sono, più che mai, capace di interventi che possono essere definiti culturalmente congruente e competente.

Per saperne di più: www.mastertransculturale.unimore.it

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La parola salva la parola

Next Article

Joyvillage cerca staff per centro divertimento

Related Posts
Leggi di più

Salario minimo, cos’è e perché ce lo chiede l’UE

A riporta in auge il tema è una proposta rilanciata da Partito democratico e Movimento 5 Stelle. Tranne timide eccezioni, l'idea non sembra però raccogliere l'entusiasmo né delle parti sociali, né degli altri partiti di maggioranza. Eppure allargando lo sguardo, solo sei Paesi europei, Italia compresa, non possiedono una normativa del genere.