Italia Camp, parte la missione negli Stati Uniti: ecco le 12 startup protagoniste

italia-camp

 

Si svolgerà giovedì 13 febbraio a partire dalle ore 12.00 la conferenza stampa di presentazione di USACamp, la missione internazionale targata ItaliaCamp che si svolgerà tra New York e Washington D.C. dal 26 febbraio al 4 marzo 2014.

Verranno presentate alla stampa le 12 startup protagoniste del primo barcamp nella storia di Wall Street, al quale il prossimo 26 febbraio prenderanno parte gli investitori e i venture capital americani interessati ai progetti di impresa italiani ad alto potenziale di crescita legati ai mercati del telco, internet, life science e green. Saranno inoltre illustrati i 3 Global Executive Seminars in programma, incontri bilaterali inerenti a tematiche d’interesse transatlantico quali innovazione, made in Italy ed energia, volti a valorizzare le migliori best practice italiane e internazionali.

In particolare sarà approfondito il seminario dedicato al made in Italy che ItaliaCamp organizza il 28 febbraio a New York in collaborazione con il Padiglione Italia per EXPO 2015 in vista dell’esposizione Universale a Milano. Il seminario rappresenta infatti la prima tappa del road show universitario che il Padiglione Italia e ItaliaCamp promuoveranno nel corso del 2104 al fine di implementare un “vivaio di ideeitinerante” che si arricchirà progressivamente dei migliori progetti raccolti nelle Università e nei territori attraversati: New York (preview del Padiglione Italia), Pisa (aprile), Torino (maggio), Trento (giugno), Bari (settembre), Catania (ottobre) e Milano (novembre).

Alla conferenza stampa parteciperanno Maurizio Martina, Sottosegretario Delegato ad EXPO Milano 2015, Diana Bracco e Paolo Verri, Commissario generale di Sezione e Responsabile dei Contenuti del Padiglione Italia, Fabrizio Sammarco e Antonio Catricalà, Presidente e Presidente Onorario dell’Associazione ItaliaCamp, Gianni Letta e Federico Florà, Presidente Onorario e Direttore Generale della Fondazione ItaliaCamp, insieme ad autorevoli rappresentanti dell’accademia, delle istituzioni e delle imprese.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Lo "smile" vale come un sorriso vero: per il cervello non c'è nessuna differenza

Next Article

Federico II, Manfredi i n corsa: "Più servizi agli studenti"

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".