“In Italia mancano 6mila pizzaioli: non si riesce a trovarli”

forno-a-legna

AAA pizzaioli cercasi. È questo il sorprendente dato emerso dal report del centro studi Fipe, (Federazione italiana pubblici esercizi aderente a Confcommercio): in Italia servono più di 6mila pizzaioli, ma non si riesce a trovarli in nessun modo.

Lo studio sarà presentato martedì al Pizza World Show alla Fiera di Parma.

Nelle pizzerie, complessivamente, si raggiunge un numero di occupati che tocca le 240mila unità. Sono 50mila le pizzerie sparse sul territorio, di cui la metà a taglio. Il fatturato generale arriva a toccare i 9 miliardi di euro.

Le difficoltà che trovano i gestori dei locali costringono il reclutamento di personale non qualificato. Secondo i numeri del report, inoltre, solo un’assunzione su due è a tempo indeterminato.

Non mancano le curiosità: l’8% del campione usa la pizza come alimento a colazione. La classica pizzeria in Italia, poi, conta 126 metri quadrati, con un volume d’affari medio che si aggira intorno ai 260mila euro.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Nuove scoperte all'università: chi fa sport è più intelligente

Next Article

Insegnanti, elaborati scomparsi. Il Miur: "Non ne sappiamo nulla"

Related Posts
Leggi di più

Maturità senza mascherine? Si apre uno spiraglio: “Con pochi contagi a giugno si possono eliminare”

Continua il dibattito sull'eliminazione delle mascherine a scuola. L'Italia è l'unico Paese in Europa che ha mantenuto l'obbligo di indossarle in classe per gli studenti ma cresce il pressing per eliminarle almeno durante gli esami di maturità e quelli della scuola media. Gli esperti: "Se il tasso di positività si abbasserà dall'attuale 13% al 10% ai primi di giugno allora potremo ragionare sull'eliminazione"