I 7 libri da leggere questa estate secondo Bill Gates

Volete un consiglio per comprare i libri da portare sotto l’ombrellone questa estate? Chiedetelo a Bill Gates. Il fondatore di Microsoft, dalle colonne del suo blog personale The Gates Note, ha stilato anche quest’anno la lista dei libri che consiglierebbe di leggere per rilassarsi, informarsi e distrarsi un po’ durante le vacanze. Il magnate americano, notoriamente è un accanito lettore e la lista di quest’anno contiene diversi titoli che potrebbero interessare anche il pubblico italiano.
“Ognuno di questi libri mi ha fatto pensare, ridere o entrambe le cose”, spiega Bill Gates nel video di presentazione postato sul suo blog. Ecco allora i sette libri da leggere mentre si prende la tintarella la prossima estate:
 
#1 – Hyperbole and a Half di Allie Brosh (Un’iperbole e mezza. Il mio cane è scemo, il mondo è crudele e io sconnessa più che mai, Magazzini Salani) – Libro illustrato contenente i disegni di questa famosissima blogger: immagini di vita quotidiana e delle sue difficoltà narrate tramite il rapporto tra una persona depressa e un cane ritardato.
#2 – The Magic of Reality di Richard Dawkins (La realtà è magica, Mondadori) – Richard Dawkins, biologo evoluzionista e divulgatore scientifico, risponde ai grandi temi dell’esistenza moderna in un affascinante dialogo con le illustrazioni dell’artista Dave McKean.
#3 – What If? di Randall Munroe (Non pubblicato in italiano) – “Risposte scientifiche a domande assurde”, il sottotitolo del libro è tutto un programma. Randall Munroe, autore della striscia Xkcd raccoglie una serie di domande veramente assurde, del tipo “da che altezza bisogna buttare una bistecca perché si disintegri?”, cui risponde con rigore scientifico.
#4 – XKCD di Randall Munroe – (Non pubblicato in italiano) – Una raccolta dei disegni migliori e delle strisce più divertenti di questo grande autore.
#5 – On Immunity di Eula Biss (Sul contagio. Perché abbiamo paura dellevaccinazioni, Ponte alle Grazie, di prossima uscita) – Vaccino sì, vaccino no? L’autrice affronta il tema che si ripresenta ogni anno per migliaia di genitori italiani e parte proprio dalla sua esperienza di madre. Moltissimi gli spunti di riflessione e i riferimenti letterari e mitologici come, ad esempio, quello di Achille “vaccinato” dalla ninfa Teti nelle acque dello Stige.
#6 – How to Lie With Statistics, di Darrell Huff (Mentire con le statistiche, Monti & Ambrosini Editori) – Classico del genere, ripubblicato in questi anni, spiega con chiarezza come numeri e statistiche possano facilmente essere utilizzati per ingannare il lettore e insegna i trucchi per difendersi.
#7 – Should We Eat Meat?  di Vaclav Smil (non pubblicato in italiano) – Tema impegnato: il consumo di carne in un mondo dove l’eccesso sta distruggendo le risorse per produrla. Riferimenti puntuali, punti di vista controversi e la prospettiva di una riduzione del consumo di carni che negli ultimi tempi è emerso come uno dei maggiori fattori di inquinamento ambientale. “Non esattamente un libro da spiaggia – commenta Bill Gates, che però aggiunge – In fondo, però, la lista non si muove e la potete ritrovare anche il prossimo autunno”.
 
Qui sotto il video con cui Bill gates presenta la lista dei sette libri da leggere questa estate:

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

La rassegna stampa di mercoledì 20 maggio

Next Article

Via libera della Camera alla Buona Scuola. Giannini: "Grande cambiamento culturale"

Related Posts
Leggi di più

Giro di vite sui baby influencer: certificazione per accedere ai social e stop alla gestione dei profitti da parte dei genitori

Il Tavolo tecnico sulla tutela dei diritti dei minori nel contesto dei social network sta preparando un documento da presentare alla ministra Cartabia per cercare di dotare di nuove regole la "giungla" che riguarda i minori in rete. L'esempio da seguire è quello della Francia che ha approvato da poco tempo una legge ad hoc.
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".