La rassegna stampa di mercoledì 20 maggio

Scuola, Università e Ricerca: vediamo insieme di cosa si occupano i principali quotidiani di oggi. Partiamo, ovviamente, dalle approvazioni alla Camera de “La buona scuola”, la riforma della scuola promossa da Renzi e Giannini.
Sul Sole 24 Ore il commento del premier sugli emendamenti passati in Parlamento: “Proteste attese ma non ho frenato”.
La Repubblica ospita una interessante riflessione sul potere dei presidi, da parte di Mariapia Veladiano: “Ma i super poteri a noi presidi non miglioreranno l’istruzione”.
Su La Stampa, invece, la notizia dell’assunzione definitiva di 100.000 precari, che entreranno di diritto nel mondo della scuola già da settembre.
Sul Secolo d’Italia la scelta degli studenti per quanto riguarda le scuole secondarie di secondo grado: “Il Liceo rimane superstar con oltre la metà degli iscritti”.
Sul Giornale di Napoli la protesta delle famiglie in attesa da 3 anni dei buoni libri, di cui avevano fatto richiesta.
Ma ancora: i talenti in erba sul palco del Mercadante, gli studenti universitari di Verona che tornano in classe per imparare a insegnare, la candidatura di Padova per ospitare la sede dei telescopi SKA.
Leggi e scarica la rassegna stampa di oggi rassegna stampa 20maggio

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Stress da esame? All'Università si combatte accarezzando cuccioli di cane

Next Article

I 7 libri da leggere questa estate secondo Bill Gates

Related Posts
Leggi di più

Picchiavano i compagni di classe e postavano i video su Telegram: sei bulli finiscono in manette. “Violenze anche davanti ai professori”

Indagine dei carabinieri in provincia di Milano che ha portato all'arresto di sei studenti di un'istituto superiore accusati di violenze e maltrattamenti nei confronti dei loro compagni di classe. I video delle violenze venivano postate sulle chat di Telegram dove in pochi giorni hanno raggiunto le 100mila visualizzazioni. I pestaggi avvenivano addirittura in aula sotto gli occhi dei docenti.