Gli studenti fuori sede spendono tutto in drink

drink studenti fuorisede

Tutti i soldi in alcol. Gli studenti fuori sede sembrano avere qualche problema con i drink: da una ricerca condotta da Slow Food UK, infatti, emerge che la spesa per l’alcol è almeno il doppio di quella per il cibo.

Nello specifico il problema sarebbe proprio la difficoltà con la cucina: gli studenti fuori sede in media spenderebbero minimo 20 sterline la settimana in alcolici, in confronto alle 10 sterline usate per il cibo.

Non mancano, comunque, casi sorprendenti: il 74% dei ragazzi fuori sede mangia almeno una porzione di frutta o verdura fresca al giorno, e la carne una volta la settimana. Il 68%, invece, prende cibo take away ogni sette giorni.

Le maggiori difficoltà, confessano gli studenti, si incontrano quando stanno per finire i risparmi, oppure sotto stress durante una difficile sessione d’esame.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"Io voto lo stesso", gli studenti Erasmus si mobilitano

Next Article

Il si della conferenza episcopale alla pillola del giorno dopo in caso di stupro

Related Posts
Leggi di più

Sfide estreme per registrare i video su TikTok: due ragazzi ricoverati in ospedale in gravi condizioni

Due giovani di 14 e 17 anni sono finiti in ospedale dopo aver cercato di portare a termine dei "TikTok Challenge". Il primo ha provato ad incendiare il tavolo di casa ma è rimasto ustionato, l'altro è salito sul vagone di un treno ma è rimasto folgorato da un cavo dell'alta tensione. Il social network si difende: "Rimuoveremo i contenuti che violano la nostra policy".