Funzionari nelle vendite in Piemonte e Liguria

Knauf, primaria multinazionale nei sistemi di finitura per interni ricerca un funzionario commerciale per le regioni del Piemonte e Liguria con residenza a Torino o provincia.
La ricerca è orientata su di un giovane di 30 anni, con diploma di geometra o laurea tecnica con forte mentalità commerciale, portato al contatto con il pubblico, con ottime capacità di comunicazione, leadership, flessibilità e forte motivazione alla crescita professionale.
Completano il profilo una esperienza di vendita nei materiali edili ad alto contenuto tecnico, nonché conoscenze del mercato composto da rivenditori, prescrittori, imprese e applicatori. La posizione è offerta a un candidato con alto potenziale di crescita che assicuri i contatti con le imprese edili e rivenditori dei meteriali edili nonché lo sviluppo della clientela.
L’azienda offre, oltre a un completo supporto tecnico ed organizzativo, inquadramento fisso, rimborso spese, auto, incentivi ai massimi livelli del mercato e una significativa formazione professionale. Il curriculum va inviato on line dal sito www.knauf.it alla sezione lavora con noi e indicando il riferimento FCTO.

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Twin Towers, otto anni dopo

Next Article

Lub, 148 posti per il nuovo studentato

Related Posts
Leggi di più

Giovani italiani divisi tra Neet e piccoli imprenditori: in entrambi i campi abbiamo il record europeo

Rilevazione di Confartigianato sulla situazione lavorativa dei giovani nel nostro Paese. Ci sono 123.321 imprese artigiane con a capo un under 35 ma il rovescio della medaglia è rappresentato dal 23% dei ragazzi tra i 15 e i 29 anni che non studia e non lavora. In Campania e in Calabria sono 1 su 3. "Le aziende fanno fatica a trovare lavoratori con competenze digitali e green".
Leggi di più

Alternanza scuola-lavoro, in Puglia boom di infortuni per gli studenti: 4500 in un anno

Fanno ancora discutere i numeri dei progetti PTCO che dovrebbero garantire percorsi di formazione all'interno delle aziende per i ragazzi che frequentano gli ultimi anni delle scuole superiori. In Puglia le denunce di infortuni che hanno riguardato studenti nel 2019 sono state 4500, il 4,5% del totale nazionale. Intanto domani il presidente Mattarella incontrerà i genitori di Lorenzo Parelli, lo studente morto durante il suo ultimo giorno di stage.