Ecco i 20 stage più pagati al mondo: in Microsoft 7.000 dollari al mese

stage

Lavorare come stagista può avere i suoi vantaggi, soprattutto se si ha la fortuna di far parte di un’azienda tra queste. Ecco a voi i 20 stage più pagati al mondo. La classifica è stata ottenuta in base ai lavori del report Top 20 Highest Rated Companies Hiring Interns, realizzato da Glassdoor nel 2013, e i salari sono calcolati come media di almeno 10 stipendi segnalati tra gennaio 2011 e gennaio 2013.

La finanza ai vertici delle retribuzioni? Sbagliato. In questo caso, proprio per quanto concerne gli stagisti, ai vertici delle retribuzioni sul mercato americano si trovano le big del mondo tech e online. Al primo posto si posiziona Microsoft con addirittura 7000$ di stipendio medio mensile, e di poco sotto Facebook (6883$) e Google (6432$), rispettivamente seconda e terza. Stipendi da capogiro se si pensa che stiamo parlando di prime esperienze di lavoro.

Ecco la top 20:

  1. 1
    Microsoft

    7.050$

  2. 2
    Facebook

    6.883$

  3. 3
    Google

    6.432$

  4. 4
    Amazon

    5.564$

  5. 5
    QUALCOMM

    4.955$

  6. 6
    PwC

    4.873$

  7. 7
    IBM

    4.609$

  8. 8
    Intel

    4.280$

  9. 9
    Enrst & Young

    4.269$

  10. 10
    Deloitte

    4.220$

  11. 11
    Cisco

    4.077$

  12. 12
    JPMorgan

    4.042$

  13. 13
    Procter&Gamble

    3.997$

  14. 14
    KPMG

    3.729$

  15. 15
    Accenture

    3.476$

  16. 16
    GE

    2.874$

  17. 17
    UBS

    2.047$

  18. 18
    Nordstrom

    2.006$

  19. 19
    Scottrade

    1.864$

  20. 20
    Merrill Lynch

    1.544$

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

Università di Catania: studente bandito da tutti gli Atenei italiani. Aveva falsificato 19 esami

Next Article

Erc: raddoppiano i finanziamenti alla ricerca d'eccellenza

Related Posts
Leggi di più

Altro che tesoro! In Italia chi trova un amico… trova un lavoro

Secondo un'indagine Inapp-Plus negli ultimi dieci anni quasi un lavoratore su quattro ha trovato occupazione tramite amici, parenti o conoscenti. Solo il 9% grazie a contatti stabiliti nell'ambiente lavorativo. Un sistema che ha delle ripercussioni anche su stipendi e mansioni (al ribasso).