Droga a minori direttamente in classe. Presi tre pusher

Schermata 2013-05-03 a 11.30.00

Consegnavano la droga (hashish, marijuana e cocaina) a studenti, anche minorenni, attraverso le finestre dello spogliatoio della palestra scolastica: tre pusher sono stati arrestati dai carabinieri nel Casertano in un blitz che ha smantellato un ‘droga shop’ tra Piedimonte Matese, Capriati al Volturno e comuni vicini. Singolare il linguaggio usato per ordinare le dosi: ‘portami insalata verde’ per la marijuana, ‘cioccolato’ per l’ hashish, mentre una ‘coca cola’ era la cocaina.

 

 

Total
0
Shares
Lascia un commento
Previous Article

"Poco sostegno ai docenti", Bagnasco a "La Chiesa per la scuola"

Next Article

Da Milano a Palermo in vespa contro le mafie

Related Posts
Leggi di più

Concorso scuola, docenti chiedono di riaprire le domande

Iscrizioni sono state chiuse il 31 luglio 2020. Altri candidati hanno acquisito il requisito di partecipazione, altri chiedono di modificare la regione dato che la scelta era stata avanzata sulla base di una eventuale prova preselettiva adesso eliminata